«Nessuna traccia di Legionella nell’acqua di Busto»: l’esito delle analisi di Alfa

rescaldina acqua analisi acquedotto

BUSTO ARSIZIO – Legionella, nell’acqua nessuna traccia. Lo rivela Alfa Srl, il gestore idrico provinciale che si occupa anche dell’acquedotto di Busto. Le analisi dei campioni prelevati nelle abitazioni delle persone infettate dal batterio, nella rete e nei pozzi delle relative zone hanno «dato tutte esito negativo». Lo ha comunicato la società pubblica all’ATS e al sindaco di Busto Arsizio.

L’annuncio

«Alfa Srl mi ha appena inviato gli esiti delle analisi effettuate sul sistema acquedottistico di Busto Arsizio – annuncia in un post su Facebook il sindaco Emanuele Antonelli – le analisi hanno dato tutte esito negativo. Non è stata pertanto riscontrata la presenza di Legionella nell’acqua erogata a Busto Arsizio». Resta quindi tuttora irrisolto il mistero su dove i 16 casi di legionellosi riscontrati in città possano essere entrati in contatto con il pericoloso batterio. Non risultano altri casi dopo che la notizia è stata diffusa, con tutte le polemiche che ne sono seguite. Nel frattempo, proseguono anche le indagini della Procura di Busto Arsizio che ha aperto un fascicolo contro ignoti per epidemia colposa.

Gli esiti delle analisi

La società del presidente Paolo Mazzucchelli e dell’amministratore delegato Beatrice Bova, gestore idrico provinciale, fa sapere che i campionamenti sono stati effettuati «presso le utenze segnalate per casi di legionellosi» e successivamente si è proceduto al «campionamento dei pozzi che approvvigionano la zona tra l’ospedale e il cimitero» (i pozzi Diaz, Rimembranze, Piemonte, Volta e Quintino Sella). I risultati hanno dato «tutti esito negativo, non riscontrando quindi la presenza di Legionella nell’acqua erogata e in distribuzione nella rete acquedottistica del comune di Busto Arsizio».

«Controlli per la legionella»: la nuova truffa dei falsi addetti Agesp a Busto

busto arsizio legionella analisi acqua – MALPENSA24