Olgiate, minoranza preoccupata per le puzze del Buon Gesù: «Serve un rimedio»

olgiate minoranza puzza

OLGIATE OLONA – «Quello dei cattivi odori è un problema che esiste da tempo. Già quest’estate ha creato molti disagi ai cittadini che abitano in modo particolare nella parte sud del paese. E il problema si è riproposto anche qualche giorno fa. E ora che anche l’amministrazione si è accorta di questa situazione critica, ci aspettiamo anche che intervenga».

A intervenire sul problema delle puzze che spesso si sentono nell’aria e in modo particolare in alcune zone sono i consiglieri del gruppo degli Indipendenti, Giorgio Volpi, Alda Acanfora e Gianfranco Roveda.

«Negli ultimi mesi il problema degli odori molesti al Buon Gesù, in tutta l’area lungo via Roma, e, più in generale, nella zona sud di Olgiate, si è progressivamente incrementato sino quasi ad arrivare a essere una costante nella vita degli olgiatesi – dicono i consiglieri di minoranza –   Tantissimi cittadini lo hanno ripetutamente segnalato sui social, hanno interpellato le autorità e hanno segnalato al Comune, odori che interessano, oltre che Olgiate, anche Marnate e Castellanza. Ora la situazione di disagio è talmente costante che l’attenzione riguardo al tema è molto alta, e non si può non sentirla».

E dopo aver localizzato la zona dei cattivi odori i consiglieri non risparmiano di mettere sull’argomento un po’ di sale polemico nei confronti dell’amministrazione: «Sappiamo che i tre Comuni coinvolti si stanno muovendo per cercare di porre rimedio alla situazione. E prendiamo atto che finalmente anche in Comune a Olgiate si sono accorti che il problema è presente. Abbiamo letto inoltre che il sindaco Montano ha ricordato che è pendente un ricorso al Consiglio di Stato che riguarda gli scarichi in deroga e di avere il dubbio che possano esserci anche altre cause. Da parte nostra speriamo che il ricorso non sia la fotocopia di quanto successo con il contenzioso tra il Comune di Olgiate e la Chemisol per il PL del Polo chimico, che sappiamo tutti com’è andato a finire».

Infine Volpi, Acanfora e Roveda concludono: «Riteniamo comunque che sia un bene che le tre amministrazioni si siano unite. E’ importante che gli enti e le istituzioni facciano tutto quanto possibile, passo dopo passo, per migliorare la situazione, che è fonte di un importante disagio per una grande area di territorio e un grande numero di cittadini. Certamente seguiremo tutto con estrema attenzione, pronti a segnalare e informare gli olgiatesi riguardo le decisioni e i percorsi che verranno intrapresi, affinché essi siano utili ed efficaci e non si rivelino, come purtroppo è troppo spesso accaduto in passato, un buco nell’acqua».

 

olgiate minoranza puzza – MALPENSA24