Pro Patria: il punto sul calciomercato. L’esperienza di Gavazzi, il fisico di Mehic

ROSA RIVOLUZIONATA E TRATTATIVE FRENETICHE IN VISTA DEL RADUNO

Il difensore Fabio Gavazzi

BUSTO ARSIZIO – Mercato no stop. Mentre imperversa la festa del Pro Patria Club al Museo del Tessile, il diesse Sandro Turotti continua a lavorare senza sosta per allestire la Pro Patria 2024/2025, la cui rosa – in gran parte rivoluzionata in vista del raduno del 16 luglio a Busto e della partenza del 18 per il ritiro a Sondalo – disputerà il primo incontro ufficiale della nuova stagione domenica 11 agosto allo “Speroni” (ore 18, contro la Pergolettese) per il primo turno di Coppa Italia. Nel mezzo l’amichevole di sabato 27 luglio a Bormio (ore 17.30) contro il Pisa di Pippo Inzaghi.

Chi va

La Pro Patria ha salutato ben 10 giocatori della passata stagione (12 considerando Fietta e Stanzani): ovvero Giulio Mangano, Pippo Ghioldi, Luca Bertoni, Lorenzo Saporetti, Sean Parker, Stefano Vaghi, Francesco Marano, oltre ai prestiti in scadenza di Andrea Moretti, Alesandro Minelli e Guillame Renault. Lasciato libero di cercarsi una destinazione vicino a casa (al Carpi) l’attaccante Leonardo Stanzani, equilibratore tattico prezioso, soprattutto per supportare un attacco con Pitou. Ceduto nuovamente in prestito invece l’attaccante Emanuele Zanaboni, di rientro dal Bari, ma girato al Monza

Chi viene

Al momento tre le operazioni impostate con l’Inter: per il terzino sinistro Matteo Motta, per l’acquisto a titolo definitivo del portiere William Rovida (a nostro parere urge un portiere di riserva esperto) e per il rinnovo dell’attaccante di Mozzate Dennis Curatolo.

Chi resta

Se la Pro Patria ha deciso – a nostro avviso giustamente – di rinnovare la fiducia a Manuel Lombardoni (all’ultima chance per dimostrare tutto il suo valore, inficiato purtroppo dagli infortuni), più dibattuta è stata invece la scelta di prolungare il contratto a Gianluca Nicco, di fatto l’unico superstite della “vecchia guardia”. Del calciatore, lui lo è davvero, conosciamo pregi tecnici (tantissimi) e difetti (condizioni fisica in primis). Inutile dire che tutto dipenderà da lui, e solo da lui, partendo però da un presupposto: alla Pro Patria il vero Nicco servirà per tutta la stagione, non per sei partite all’anno

…e chi arriva

In trattativa (avanzatissima) per approdare a Busto l’esperto difensore 36enne di Seriate Fabio Gavazzi (l’anno scorso alla Virtus Francavilla, dopo il biennio alla Vis Pesaro, ma in passato all’AlbinoLeffe) e il mediano bosniaco Mehic, non il “gigante” Dino nell’ultimo campionato in forza alla Virtus Verona alla Virtus Verona, ma il comunque strutturato Armer, forgiatosi nelle giovanili nell’Atalanta, per poi trasferirsi nella Primavera del Pescara e nell’ultima stagione al Villa Valle in serie D.

PRO PATRIA 2024/25: IL MERCATO

In entrata

Matteo Motta (terzino sinistro, 2005, in prestito dall’Inter fino al 2026); William Rovida (portiere, 2003, a titolo definitivo dall’Inter fino al 2027); Alessandro Sassaro (difensore, 2004, di rientro dal prestito con la Castellanzese, fino al 2026); Pietro Reggiori (difensore, 2005, di rientro dal prestito di Castellanza, fino al 2026); Manuel Lombardoni (difensore, 1998, prolungato fino al 2025 con opzione 2026); Gianluca Nicco (centrocampista, 1988, prolungato fino al 2025); Dennis Curatolo (attaccante 2004); Fabio Gavazzi (difensore, 1998, dalla Virtus Francavilla); Armer Mehic (centrocampista, 2003, dal Villa Valle via Atalanta, con contratto di apprendistato fino al 2026)

Sotto contratto

Portieri: Luca Bongini (classe 2006, contratto fino al 2026).

Difensori: Ervin Bashi (2005 fino al 2026),

Esterni: Angelo Ndrecka (2001 fino al 2025), Marco Somma (2002 fino al 2025), Christophe Renault (2002 fino al 2025), Ramon Caluschi (2004, di rientro dal prestito di Mestre, fino al 2025).

Centrocampisti: Andrea Mallamo (2002 fino al 2026), Davide Ferri (2002 fino al 2026), Leonardo Piran (2003 fino al 2026).

Attaccanti: Jonathan Pitou (2004 fino al 2025), Davide Castelli (1999 fino al 2025), Giorgio Citterio (2003 fino al 2026), Leonardo Ferrario (2006 fino al 2026).

Allenatore: Riccardo Colombo (confermato).Vice: Beppe Le Noci (confermato).

In uscita

Emanuele Zanaboni (2005, di rientro dal prestito di Bari, fino 2026) girato in prestito al Monza con diritto di riscatto.

Non confermati

Giulio Mangano (portiere classe 1999); Filippo Ghioldi (centrocampista 2002); Leonardo Stanzani (attaccante 2000) al Carpi; Lorenzo Saporetti (difensore 1996); Francesco Marano (centrocampista 1990); Luca Bertoni (centrocampista 1992); Stefano Vaghi (difensore 2001)Sean Parker (attaccante 1997).

Fine prestito

Andrea Moretti (difensore 2002 in prestito dall’Inter), Alesandro Minelli (difensore 1999 in prestito dalla Juve), Guillame Renault (esterno 2002 in prestito dall’Atalanta).

Calciomercato Pro Patria: aggiornamenti real time. Il Milan Futuro a Busto

Pro Patria Gavazzi Mehic – MALPENSA 24