La Pro Patria domani in campo a Besozzo contro il Verbano di Marzio e Barbarito

pro patria verbano

BUSTO ARSIZIO – La Pro Patria aspetta, spera e gioca. Aspetta di sapere quale sarà il terzo avversario nel girone B di Coppa Italia. Spera che, come si sussurra, sia la Juventus B a contendere il passaggio del turno in coppa. E gioca, domani, domenica 5 agosto, un’amichevole al Comunale di Besozzo contro il Verbano di mister Marzio. Fischio d’inizio alle ore 17.

Il fatico proverbio “non c’è due senza tre” va a carte quarantotto sulla composizione del girone B, che al momento vede in griglia solo Pro Patria e Gozzano. Che il tris possa essere completato dalla Juventus B, formazione che parteciperà al campionato di Lega Pro, è al momento solo una suggestiva ipotesi. Che non è detto che si avveri. Potrebbe anche essere che il girone rimanga monco e che Pro Patria e Gozzano si giochino il passaggio del turno con andata e ritorno. Se così fosse l’esordio ufficiale avverrà il 12 agosto allo Speroni. Qualora invece la casella mancante dovesse venir sistemata i biancoblù giocheranno la prima partita contro i piemontesi di Soda l’8 agosto. Insomma tra qualche giorno. Ed è proprio l’incertezza sotto data a lasciar molte perplessità, visto che la Pro Patria è costretta ad attendere in questo limbo dopo aver fatto tutte le cose per bene e secondo i tempi e a causa invece di mancanze altrui.

Intanto gli uomini guidati da mister Javorcic si preparano per l’amichevole contro il Verbano. I rossoneri di Marzio potranno dare al tecnico della Pro qualche indicazione interssante. Il Verbano è una squadra attrezzata, che ogni anno sa far sentire la propria voce in un campionato difficile come l’Eccellenza. Merito del suo patron, quel Pietro Barbarito che conosce il calcio dilettanti come pochi e che ogni anno riesce a costruire una formazione interessante e capace di togliersi parecchie soddisfazioni.

 

pro patria verbano – MALPENSA24