Protezione civile, da Regione 170.000 euro per nuovi mezzi in provincia di Varese

protezione civile contributi regionali

MILANO – Ci sono quasi 170.000 euro destinati alla provincia di Varese fra i contributi regionali per l’acquisizione di attrezzature e mezzi della protezione civile. In totale, i contributi concessi in Lombardia per il triennio 2019-2021 ammontano a 1.542.283 euro, che riceveranno le organizzazioni di volontariato operative e iscritte nelle rispettive sezioni provinciali dell’albo regionale. Il Sistema regionale di protezione civile prevede nel triennio lo stanziamento di 250.000 euro l’anno per i gruppi comunali e intercomunali di protezione civile e di altri 250.000 euro l’anno per le associazioni di volontariato.

Gruppi e associazioni finanziati sul territorio

In provincia di Varese, riceveranno contributi l’associazione Pronto intervento Busto Arsizio (6.560 euro), l’associazione Genieri di Lombardia Volontari di Protezione civile di Samarate (25.034), l’associazione Nucleo volontariato e protezione civile sezione Anc di Saronno (27.000), Get Prociv Cavaria (22.130), Gc Gavirate (27.000), Gruppo intercomunale Valtinella di Casciago, Barasso, Luvinate e Comerio (25.501), Gc Ternate (8.152) e Gc Fagnano Olona (25.399), per un totale di 166.776 euro. Fra i soggetti finanziati in provincia di Milano figura la Protezione civile Alberto da Giussano di Legnano, con 27.000 euro.

Foroni: «Da quest’anno formula di sostegno innovativa»

«Abbiamo deciso quest’anno – ha spiegato Pietro Foroni, assessore al Territorio e protezione civile di Regione Lombardia – di trovare una formula innovativa di sostegno su base triennale, cercando di aumentare la percentuale di finanziamento con un massimo del 90% per dare la possibilità di acquistare mezzi e attrezzature di valore superiore rispetto agli anni precedenti, perché crediamo che il volontariato di protezione civile sia la spina dorsale nei momenti di soccorso per tutta la Lombardia».

protezione civile contributi regionali – MALPENSA24