Sasa Milanovic: “Il meglio di me per Cassano”

Sasa

CASSANO MAGNAGO – Sasa Milanovic ha passato il testimone all’esperto Salvatore Onelli alla guida della squadra femminile della Pallamano Cassano Magnago per poter essere libero di tornare in campo. Con la collaborazione dell’ufficio stampa amaranto abbiamo raccolto le prime battute del centrale serbo al rientro dell’infortunio dopo un anno e mezzo di assenza da giocatore. Milanovic continuerà ad allenare alcune squadre del settore giovanile cassanese.

Il ritorno in campo di Sasa

Ho fatto il primo allenamento con la squadra, sono vivo e penso di essere pronto. A parte gli scherzi, posso dire che anche negli ultimi due mesi ho fatto tanti allenamenti e mi sentivo molto bene. Non volevo che questo infortunio fosse la fine della mia carriera, volevo dimostrare che posso ancora andare e penso di poter ancora dare tanto a questa squadra, specialmente adesso che abbiamo inserito tanti giovani, posso dare una mano a farli crescere.”

Sasa allenatore

“Già due anni fa ero allenatore della A1 femminile, stagione andata meglio di quest’ultima perché abbiamo chiuso al terzo posto. Quest’anno c’erano tante tante ragazze giovani che non avevano mai messo piede in campo nella massima serie, penso che abbiano dato il meglio di loro per arrivare alla salvezza che era quello che volevamo raggiungere oltre a far crescere le nostre giovani; con la A2 siamo arrivate seconde e siamo l’unica squadra che ha battuto Casalgrande che poi ha vinto il girone. Le ragazze dell’Under 20 hanno fatto un campionato senza perdere una partita e vinto lo scudetto: davvero sono contentissimo per loro perché hanno fatto vedere a tutte che un grande lavoro alla fine ti dà molta soddisfazione. Vorrei citare anche i ragazzi Under 17 che allenavo anno scorso e che allenerò anche quest’anno, che sono arrivati terzi alle finali nazionali, anche per loro sono contento perché sono ragazzi molto giovani, nessuno pensava che potessimo arrivare alle semifinali, posso dire che quest’anno faremo un passo in più”.

I propositi per il futuro

“Nuovo vecchio ruolo, ma è normale che quando c’è una nuova squadra magari all’inizio non può andare tutto bene ma penso che questi ragazzi nuovi possono dare una mano a tutti noi e io cercherò di dare lo stesso a tutti loro. E’ normale che anche io dopo un anno e mezzo di stop non torno come un grande giocatore ma cercherò di dare il mio meglio sperando poi che vada bene perché abbiamo sempre avuto un bel gioco”.

I calendari

La Federazione Italiana Gioco Handball nel frattempo ha diramato i calendari per stagione sportiva 2021-22 della A1 maschile e della femminile: a questo link tutti i dettagli.

Il video

Pallamano Cassano Magnago: il via alla nuova stagione

Sasa Milanovic Cassano – MALPENSA24