Terminal Pallamano Cassano: nazionali a tinte amaranto

pallamano cassano amaranto

CASSANO MAGNAGO – Mentre in città regna un po’ di preoccupazione per il futuro della squadra amaranto di A1 Maschile, le nazionali Under 19 sono pronte a radunarsi al centro federale di Chieti e, visto il dominio nei campionati di categoria, non potevano mancare i migliori virgulti della cantera della Pallamano Cassano Magnago dei presidenti Braggion e Petazzi.

Under 19 Maschile

Coach Riccardo Trillini ha convocato 19 giocatori per il raduno abruzzese in previsione dell’EHF Championship che si giocherà in Croazia a Varazdin dal 12 al 22 Agosto. Gli azzurri sono inseriti nel girone A con Islanda, Serbia e Slovenia. Tra i selezionati spicca la presenza di tre giocatori amaranto: i portieri Germano Albanini (2003) e Nicolò Riva (2002) e il terzino destro Thomas Bortoli (2002) del quale parleremo in seguito.

Under 19 Femminile

Lilijana Ivaci ha convocato 23 giocatrici per il raduno della nazionale in vista dell’EHF Championship che si giocherà dal 12 al 18 luglio a Chieti e che vedrà l’Italia opposta nel girone preliminare a Serbia, Turchia e Bulgaria (nel girone B Russia, Spagna e Israele). Del gruppo, da cui poi verranno scelte le 18 atlete che parteciperanno al torneo, fanno parte le cassanesi Giulia Gozzi (ala del 2002), Sara Zanellini (ala del 2002), Elisa Ponti (centrale del 2003) ed Eva Brogi (terzino del 2003).

Il mercato non dorme mai

Nelle ultime uscite della squadra di A1 si è notato un andamento altalenante della squadra amaranto di coach Kolec e l’assenza tra i convocati di alcuni giocatori. Non possiamo entrare nel merito delle scelte della società, ma tra i tifosi è nata un po’ di apprensione. La squadra era stato costruita per giocare alla pari con le migliori ma alla prova dei fatti, tolte rare eccezioni come le finals di Coppa Italia, ha sempre navigato a centro classifica. Ora arriva l’estate e con essa le sirene di mercato. Se Thomas Bortoli ha dimostrato sul campo di valere livelli superiori a quelli che può garantire il campionato italiano (la prossima stagione sarà ad Istres nel competitivo campionato francese), se ne andranno anche Possamai, Fantinato, Iballi e Moretti equamente distribuiti tra Conversano e Bressanone. Alcuni giocatori saranno sicuramente promossi dalla grande Under 19 che ha dominato il campionato, ma l’idea di un ridimensionamento è un tarlo nella testa dei tifosi. Bisogna pazientare e lasciar lavorare la società al meglio.

Pallamano Cassano: Ilic e Dorio in nazionale di beach handball

nazionale under amaranto – MALPENSA24