Un milione di euro di aiuti per i commercianti dei Comuni del Gallaratese

regione fondi commercio gallaratese

GALLARATE – Il bando regionale “Distretti del commercio” vale poco meno di un milione (960mila euro) per i 22 Comuni del Gallaratese e della zona Malpensa, aderenti ai Duc e ai Did del comprensorio. Si tratta di una parte consistente dei 22,5 milioni di euro complessivi messi a disposizione dal Pirellone per il rilancio delle economie urbane e l’adattamento delle imprese alla situazione post-emergenziale. Nella zona di competenza della Ascom territoriale, presieduta da Renato Chiodi, sono cinque i soggetti che hanno aderito al bando, già chiuso da chi ha bruciato le tappe e ancora aperto per gli altri: il Duc di Gallarate, il Duc di Cassano Magnago e i Did (Distretti intercomunali diffusi) Malpensa Nord Ticino, Castelli Viscontei e Malpensa Sud.

Progetti di alta qualità

«È stato un lavoro impegnativo, meticoloso e soprattutto di squadra», dice Marco Introini, vicepresidente vicario di Confcommercio Ascom Gallarate e Malpensa. «Il risultato sono la presentazione di progetti dall’alto valore qualitativo grazie alla partnership con TradeLab, che consentiranno alla maggior parte delle nostre cinque realtà di accedere ai fondi in tempi molto rapidi, stabiliti in base alla graduatoria delle premialità. Ad esempio il Did Castelli Viscontei partirà a brevissimo con le prime liquidazioni. Confcommercio, oltre al ruolo di coordinamento, ha anche contribuito inserendo tra le progettualità i corsi di formazione proposti attraverso l’Academy e la convenzione AscomFidi per essere più vicini agli imprenditori anche con le risorse economiche». Il lavoro svolto in questi mesi, in perfetta sintonia con le amministrazioni comunali, è stato recepito e apprezzato dagli imprenditori, che hanno risposto numerosi. «L’appello a chi ancora non avesse presentato le domande», rilancia Introini, «è di non perdere questa occasione di vedersi riconosciuto il rimborso di una parte degli interventi di miglioria degli spazi commerciali eseguiti a partire dallo scorso 5 maggio».

Ammodernamenti e ristrutturazioni

Ristrutturazioni delle parti interne dei locali, installazione o ammodernamento degli impianti e ristrutturazione o il miglioramento delle parti esterne: questi gli interventi più “gettonati”, che da soli coprono il 50 per cento delle richieste di rimborso presentate da commerciati e imprenditori ai quali andranno 560mila euro di fondi regionali, mentre i restanti 400mila andranno ai Comuni per opere e riqualificazioni a sostegno del rilancio economico del nostro territorio. Nel caso dei privati con attività al piano terreno fronte strada viene finanziato il 50 per cento dell’intervento, nel caso dei Comuni il 30 per cento di opere pubbliche realizzate e liquidate. La condizione posta dal Pirellone per accedere immediatamente al contributo è che i progetti vengano portati a termine entro la fine del 2020.

«Sempre pronti a dare il nostro contributo»

«Il nostro territorio e soprattutto i nostri imprenditori», termina Marco Introini, «hanno dimostrato nei fatti la voglia di risollevarsi, continuando a investire nella propria attività nonostante una crisi economica senza precedenti. Da qui e da tutto il Varesotto parte un segnale forte nei confronti della Regione che, se recepito, vorremmo si traducesse nell’erogazione di altri bandi a sostegno del commercio. Confcommercio si farà sempre trovare pronta a dare il proprio contributo». Nel dettaglio:

  • Duc Gallarate Centro – Il bando apre il 12/10/2020 e rimane aperto sino al 30/10/2020. Rendicontazione entro 31/12/2020
  • Duc Cassano Magnago – Bando già disponibile, si possono presentare le domande fino alle ore 13 del 16 ottobre 2020
  • Did Malpensa Nord Ticino – (Angera, Golasecca, Mercallo, Mornago, Sesto Calende, Somma Lombardo, Taino, Varano Borghi, Vergiate). Bando già disponibile, le domande vengono accolte fino a esaurimento delle risorse stanziate e comunque entro e non oltre il 31 ottobre 2020
  • Did Castelli Viscontei – (Jerago con Orago, Arsago Seprio, Besnate, Cavaria con Premezzo, Casorate Sempione, Solbiate Arno). Bando chiuso il 20 agosto.
  • Did Malpensa Sud – (Cardano al Campo, Lonate Pozzolo, Ferno, Samarate, Vizzola Ticino). Bando aperto fino 30/10/2020. Le aziende possono poi realizzare gli interventi e rendicontare entro il 31/03/2021.

Fondi per il commercio di vicinato, ad Ascom Saronno patto per aderire al bando

gallarate bando distretti commercio – MALPENSA24