Varese, Maroni fa un passo indietro. Gregori (La Civica) “candida” Luca Marsico

marsocp fontana
Luca Marsico con il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

VARESE – «Il candidato giusto per il centrodestra a Varese è Luca Marsico. Dopo il passo indietro di Maroni è l’unico che possa battere Davide Galimberti». L’investitura arriva a poche ore di distanza dall’annuncio dello stesso Roberto Maroni: «È con grande dispiacere che confermo la decisione di ritirare la mia candidatura a Sindaco di Varese, per motivi personali», ha infatti postato ieri, venerdì 5 giugno, l’ex ministro dell’Interno. Il nome di Marsico quale sostituto di Maroni, non arriva però dal centrodestra (che vorrebbe in corsa Luigi Zocchi, già parlamentare leghista poi passato in quota berlusconiana e Barbara Bison, leghista e candidata a sindaco proprio a Varese prima della discesa in campo dell’ex ministro) ma da Mauro Gregori, fondatore de La Civica e a sua volta in corsa a Varese per le amministrative al fianco di Azione.

No ai ripieghi

Gregori sgombera immediatamente il campo da ogni dubbio: nessun ripensamento sulle scelte elettorali sinora compiute. «La Civica è in campo insieme a Varese in Azione con programmi concreti ed innovativi – chiarisce Gregori – Slegati dagli immobilismi tipici delle coalizioni eterogenee». Il fondatore de La Civica aggiunge: «Carlo Alberto Coletto è l’uomo che appoggiamo e che avrete modo di conoscere nei prossimi mesi».

Solo Marsico può battere Galimberti

L’idea di Marsico (il cui nome era già circolato smentito dal diretto interessato autore, in questo senso, anche di un ironico pesce d’aprile) alla guida della coalizione di centrodestra è «Una mia opinione personale che mi pare doveroso esprimere in questo momento in cui purtroppo Bobo Maroni è costretto a lasciare l’agone politico, spero per non molto, per gravi motivi di salute – spiega Gregori – Luca Marsico è l’uomo che nel centrodestra ha il maggior numero di chance per battere Davide Galimberti alle prossime comunali». E Gregori pone un interrogativo: «Sarà in grado il centrodestra di scegliere il meglio e non i ripieghi che accontentano tutti e nessuno?»
varese maroni candidato marsico – MALPENSA24