Varese: tante buche e pochi lampioni. «Cartabbia dimenticata dal Comune»

varese forza italia domenico esposito

VARESE – Buche, tombini intasati, pali della luce piazzati ma senza nuove lampade e asfalto che lascia desiderare. Non sono pochi i problemi snocciolati dal consigliere di Forza Italia Domenico Esposito in quella che lui stesso definisce «la prima tappa del tour del degrado nei quartieri della città».

Varese cartabbia forza italia domenico esposito

Si parte da Cartabbia

A dare vita al tour tra le problematiche della città sono i consiglieri comunali di Forza Italia. E il primo appuntamento è al quartiere di Cartabbia. Lungo via Tasso «dove l’asfalto lascia a desiderare e i dossi non sono nemmeno più segnalati e sono diventati pericolosi», ci sono i consiglieri Domenico Esposito, Simone Longhini e qualche cittadino del rione a mostrare le magagne che «meriterebbero più attenzione da parte di Palazzo Estense e di questa amministrazione».

Varese forza italia Cartabbia

Esposito il quartiere lo conosce bene, «e i problemi qui non mancano», dice e aggiunge «il nostro tour parte da qui e nelle prossime settimane andremo in tutti i quartieri per mostrare come l’amministrazione Galimberti abbia in questi anni avuto poca attenzione nei confronti dei problemi di tutti i giorni dei cittadini. Un tour del degrado insomma».

E allora si parte dalle strade da asfaltare, come via Tasso, ma anche quelle più interne al rione dove le buche sono quasi diventate voragini che mettono a rischio le macchine quando passano e gli anziani quando camminano; per non dimenticare i nuovi pali dell’illuminazione che «hanno iniziato a posare, ma poi si sono fermati senza più andare avanti. E ora non si sa più nulla. Mancano i lampioni, i pochi nuovi che hanno messo fanno meno luce di prima e il risultato è più buio, meno sicurezza». Per non parlare del semaforo in cima a via Tasso che con il nuovo sensore fa le pizze e costringe spesso a lunghe attese gli automobilisti o del parcheggio, «che la giunta ha approvato ormai due anni e mezzo fa e che però è rimasto bloccato senza che nessuno sappia il motivo».

varese forza italia cartabbia esposito longhini – MALPENSA24