La Pro Patria va a Crema. I tifosi ricordano Simone Stagni

BUSTO ARSIZIO – La vittoria infrasettimanale con la Lucchese è ormai alle spalle, la trasferta di domenica (ore 17.30) con la Pergolettese è alle porte, ma in casa Pro Patria è tempo anche di ricordi. Complice la gara a porte chiuse al “Voltini” di Crema, i tifosi biancoblù hanno deciso di celebrare il ricordo dell’indimenticabile e indimenticato Simone Stagni con un prepartita alquanto particolare, ovviamente nel massimo rispetto delle disposizioni vigenti in materia Covid.

Il PROgramma

I tifosi biancoblù, ultras e club organizzati, si ritroveranno – con annesse mascherine d’ordinanza – domenica in via Bergamo, zona S. Edoardo, dove dalle ore 14 alle ore 15 (in un lasso d’orario appositamente ampio per evitare possibili assembramenti) sarà possibile ammirare lo splendido murales (nella foto sottostante) realizzato in memoria di Simone. Alle ore 15 tutti in marcia (ma ben distanziati) verso il cimitero dando vita ad una sorte di corteo funebre biancoblù per salutare degnamente il “lurdu” (dato che durante il lockdown non era stato possibile farlo). E per finire, come avrebbe fatto davvero Ul Simon, spazio ad una bevuta di “gruppo” (per quello che si può intendere “di gruppo” ai tempi del Covid) al Parco Comerio, dove alle ore 17.30 – con posti già predisposti nel rispetto dei distanziamenti – sarà possibile seguire in diretta tv la partita Pergolettese-Pro Patria.

Il ricordo

Grazie agli amici de l’Inform@zioneonline abbiamo voluto riprendere un articolo che ben riassume l’immagine burlona e guascona di Simone, un tifoso dal cuore grande, un tifoso non senza eccessi, ma un tifoso che ci manca già tanto, a cominciare dal suo inconfondibile dialetto bustocco. Ciao Simo

Ciao Simone, continua a farci ridere da lassù

Pro Patria Pergolettese Simone Stagni – MALPENSA 24