In arrivo da Pechino altri 100 ventilatori polmonari con il secondo volo di Neos

volo neos malpensa pechino

MALPENSA – «Temporibus amicitia vera necessaria est sed praecipue malis». Questa volta le autorità cinesi hanno deciso di imprimere una frase in latino di Lucio Anneo Seneca sugli scatoloni pieni di aiuti umanitari in volo verso l’Italia a bordo del Boeing 787 Dreamliner di Neos. L’aereo, decollato dall’aeroporto di Pechino, è atteso sulle piste di Malpensa stasera, 27 marzo, alle 19.

Secondo volo umanitario

Si tratta del secondo volo umanitario effettuato dalla compagnia aerea charter del Gruppo Alpitour con sede a Somma Lombardo. A bordo ci sono donazioni per diversi enti, tra cui migliaia di mascherine e i preziosissimi ventilatori polmonari. Dovrebbero essere circa cento. A un mese dall’inizio dell’emergenza, la rete sanitaria nazionale si trova in estrema difficoltà di fronte a una sfida senza precedenti: mentre il Covid-19 continua a stringere l’Italia in una morsa, il personale medico e le risorse sono allo stremo, con ospedali saturi e migliaia di persone che necessitano di urgente assistenza. Per continuare a dare il proprio contributo al Paese in questo momento così complesso, la compagnia aerea Neos ha voluto destinare uno dei suoi 787 Dreamliner al solo trasporto di materiale sanitario.  Dopo il primo volo cargo con le prime 25 tonnellate di aiuti e macchinari medici, un secondo è decollato ieri vuoto per tornare in Italia con nuovi aiuti da consegnare alla Protezione Civile e alla Croce Rossa Italiana.

Le operazioni di rimpatrio

Questi voli sono possibili grazie agli ottimi rapporti che la compagnia aerea del Gruppo Alpitour ha stretto con la Cina da diversi anni: premessa che ha consentito la realizzazione dei voli umanitari in brevissimo tempo. Continuano nel frattempo le operazioni di rimpatrio. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus Neos ha operato oltre 70 rotazioni in tutto il mondo e ha rimpatriato più di 17mila persone, di cui 13mila italiani, oltre a francesi, tedeschi, argentini, americani e cinesi. Oggi pomeriggio, per esempio, Neos decollerà con destinazione Manila, nelle Filippine.

volo neos malpensa pechino – MALPENSA24