Agevolazioni sulla Tari per l’emergenza Covid a cittadini e imprese di Magnago

magnago tassa rifiuti agevolazioni

MAGNAGO – Novità sulla tassa rifiuti (Tari) per l’anno 2020 a Magnago in seguito all’emergenza Covid-19. Le tariffe sono state approvate dal Consiglio comunale il 30 luglio confermando quelle già approvate per il 2019, ma con agevolazioni sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche. Per quanto riguarda queste ultime, «l’Amministrazione comunale – si legge nella lettera che l’assessore alle finanze, Fabio Alfano, ha inviato alle attività produttive – vuole garantire alle attività presenti sul nostro territorio alcune misure di sostegno economico al fine di mitigare e limitare gli effetti negativi della sospensione che sono state costrette ad attuare, della crisi occupazionale ed economica che la nostra comunità sta vivendo a seguito delle misure restrittive e di contenimento la cui soluzione purtroppo non è immediata».

Alfano: «Mitighiamo gli effetti della crisi»

Le attività che hanno subìto un blocco della produzione a causa delle disposizioni contenute nei vari decreti d’urgenza emanati dal governo e nei provvedimenti delle autorità regionali, o che hanno optato per la chiusura volontaria a causa delle difficoltà riscontrate nel rispettare i protocolli di sicurezza imposti, possono beneficiare di una riduzione sulla Tari anno 2020 in percentuale su base annua, commisurata alla parte variabile 1. Per beneficiare di questa riduzione è necessario presentare l’istanza via web entro il 31 agosto per poter beneficare della riduzione già sulla prima rata con scadenza 16 ottobre; entro il 30 novembre per poter beneficiare comunque della riduzione nella rata di conguaglio. Le attività inserite nelle categorie che potranno beneficiare della riduzione riceveranno al loro indirizzo una comunicazione con le indicazioni per accedere alla modulistica via web. L’Ufficio Tributi del Comune rimane a disposizione per ogni chiarimento.

Termini e requisiti per le utenze domestiche

Per quanto riguarda le utenze domestiche, gli interessati possono inoltrare entro il 31 ottobre la domanda per godere dell’agevolazione Covid-19, pari al 30% sull’importo della quota variabile 1. Requisiti necessari: attestazione Isee in corso di validità e di valore massimo fino a 20.000 euro (per i nuclei familiari privi dell’attestazione Isee 2020, viene considerate valida l’attestazione 2019 con valore inferiore o uguale a 20.000 euro; nel caso in cui il richiedente non ne fosse in possesso, può presentare una dichiarazione della propria condizione economica supportata da simulazione Isee dal sito Inps: il riconoscimento del contributo sarà condizionato alla presentazione dell’attestazione Isee 2020 entro 90 giorni); nel caso in cui la condizione reddituale del nucleo familiare sia variata in modo sostanziale, è possibile produrre l’Isee corrente. Tutte le informazioni relative alla tassa rifiuti (regolamento, riduzioni, agevolazioni, modulistica) sono reperibili nell’area tematica sul sito del Comune.

magnago tassa rifiuti agevolazioni – MALPENSA24