Busto, ladro di rame sul tetto: arresto ad alta quota per la polizia

gallarate furto scarpe carrefour

BUSTO ARSIZIO – Quell’uomo sul tetto di una palazzina in costruzione (ma il cantiere era in quel momento fermo) non è sfuggito ai residenti di vicolo Landriani a Busto. Che cosa stava facendo? Tagliava e imborsava freneticamente. Un ladro? Sì. La chiamata al 112 è stata provvidenziale. Gli agenti della squadra volante del commissariato di polizia di Busto Arsizio sono arrivati in un lampo. Arrestando in flagranza di reato il ladro sul tetto che scotta”. E scottava parecchio, vista la refurtiva recuperata.

Aveva già rubato 50 chili di metallo

L’uomo, 50 anni, di Sarno, con svariati precedenti alle spalle, era un ladro professionista di rame. E infatti su quel tetto stava rubando la preziosa lega. Alla vista dei poliziotti, saliti sino all’ultimo piano della palazzina, il ladro si è cimentato in una pericolosa quanto improbabile fuga ad alta quota. Finendo per essere arrestato in flagranza reato. Il ladro è stato trovato in possesso di attrezzi da scasso di ogni genere: dal cacciavite alla tenaglia. Con quelli tagliava i pezzi di rame da rubare. I poliziotti hanno trovato anche il bottino accumulato: circa 50 chili di metallo tra canaline e grondaie già prelevate, ma anche porte e finestre. Infissi smontati e messi da parte per essere rivenduti. Il ladro è stato arrestato, il bottimo già restituito. E’ a disposizione dell’autorità giudiziaria.

busto ladro rame – MALPENSA24