Fumetti, videogame, mostre e raduno di cosplayer: a Laveno torna “ComicSponde”

LAVENO MOMBELLO – Mostre di illustratori e fumettisti, un’expo diffusa in oltre 45 vetrine di esercenti lavenesi, incontri e momenti di festa e per la prima volta il raduno dei cosplayer: sono questi gli ingredienti della nuova edizione di ComicSponde, festival nato lo scorso anno a Laveno Mombello. L’appuntamento è per il weekend dell’11 e 12 giugno, a cui seguirà una seconda tappa tra settembre e ottobre.

L’arte e i suoi linguaggi

La contaminazione tra linguaggi e discipline è la ricchezza su cui si basa ComicSponde, che per la sua seconda edizione opera in questa direzione crossmediale mettendo in connessione espressioni artistiche e mezzi di comunicazione ad alto potenziale di contaminazione: il fumetto, il videogame, la game art, i cosplayer. «Il coinvolgimento vivace e attivo delle strutture commerciali e ricettive del territorio, la programmazione accurata e di livello, I’attenzione rivolta alle nuove forme dell’espressione artistica e al variegato universo giovanile – commenta il vicesindaco Mario Iodice – sono un prezioso incoraggiamento a rendere “ComicSponde”un evento con cadenza annuale e sempre più strutturato al fine di orientare nel corso degli anni verso il nostro splendido territorio un numero crescente di artisti, turisti e cultori del genere, generando dinamiche di interessante fermento culturale, con inevitabili ricadute di tipo economico».

Festival in due tappe

ComicSponde propone per il secondo anno un programma ampio con un palinsesto originale, orientato a valorizzare le connessioni tra fumetti, illustrazione, cosplayer, game art e videogame. Inoltre il coinvolgimento delle strutture turistiche, commerciali e museali punta a rilanciare l’offerta turistico-culturale del territorio, su impulso dell’amministrazione comunale. Il festival prevede una serie di attività che spaziano da mostre personali di autori di fumetti e illustratori a incontri tematici e sfilate. Il coinvolgimento di una rete di partner territoriali e nazionali permette alla manifestazione di posizionarsi come punto di riferimento di comics e dintorni in un ambito geografico particolarmente strategico per Laveno Mombello e il Lago Maggiore. Oltre un centinaio di artisti e cosplayer animeranno la seconda edizione del festival, che si svolgerà in due tappe: l’11-12 giugno il raduno di cosplayer, dal 17 settembre al 2 ottobre le mostre e i laboratori. Il festival è a cura di QAcademy e Neoludica, i direttori artistici sono Debora Ferrari e Luca Traini.

Gli eventi di giugno

Dal 9 al 12 giugno: Cosplay in vetrina. Nelle vetrine degli esercenti mostra diffusa con le foto dei più famosi cosplayer. Sconti e agevolazioni per chi entra. Prezzi speciali sui pasti per chi è in abito cosplay dove si trova la vetrofania.

Sabato 11 giugno dalle 18: Apericena cosplay. Nei bar e ristoranti degustazioni insieme ai più famosi cosplayer(Assassin’s Creed Italia, Prizmatec, Manga e Fantasy), con foto e autografi per tutti. Valeria Favoccia, autrice dei fumetti Titan di Assassin’s Creed, disegna live alla Locanda Cappadue. Giuseppe Candita, disegnatore Tex per Bonelli, disegna live al Green Side. Altri autori manga e concept artist disegnano live negli altri locali aderenti (Il Burchiello, Concordia, Rosselli, Funivia,ecc.).

Domenica 12 giugno dalle 10 alle 20: presenza di cosplayer a Laveno Mombello. Presentazione con le autorità a Villa Frua ore 11.30; dalle 17 alle 19 Meet&Greet in Piazza Caduti del Lavoro, lato lago, con foto e autografi.

Domenica 12 giugno dalle 10 alle 20: Ricostruzione di un campo risorgimentale con iStoria Italia a Villa Frua. Con personaggi, armi e vettovaglie a cura di Amaltea e Carosello Storico Tre Leoni; alle 18.30 il gruppo Chaine de Danses propone una dimostrazione di danze dell’800 invitando al termine anche il pubblico a danzare.

Il programma di settembre

Dal 17 settembre al 2 ottobre, Villa Fumagalli: Mostra dell’illustratore Gianluca Foli, in collaborazione con Associazione Musei d’Ossola. Inaugurazione sabato 17 ore 17

Dal 20 settembre al 2 ottobre, Villa Frua: mostre personali di Giuseppe Candita, autore Bonelli, e sul Commissario Mascherpa, in collaborazione con la Polizia di Stato e la Questura di Varese. Incontro per gli studenti con Giuseppe Candita in data da definire. Apertura martedi 20 ore 16.30.

Vetrine dei negozi di Laveno è Shopping: mostra diffusa col contest Cartoline da Laveno, con gli artisti della scorsa edizione.