Gallarate non dimentica il 4 novembre. Cassani e Lozito al monumento dei caduti

gallarate 4 novembre

GALLARATE – La città di Gallarate ha celebrato la Giornata dell’unità nazionale e delle Forze Armate in forma ridotta, rispettando i criteri di contenimento del contagio impartiti dal ministero della Difesa che ha invitato tutti i sindaci ad adeguare le loro iniziative al delicato momento sotto il profilo sanitario.

gallarate 4 novembre

La corona d’alloro

In Regione Lombardia sono state individuate soltanto Milano e Brescia quali città sede di commemorazione. Gallarate si è dunque adeguata alle disposizioni prefettizie, ma non ha voluto rinunciare a rendere omaggio ai caduti di tutte le guerre. Niente cortei o discorsi ufficiali per il 4 novembre: il sindaco Andrea Cassani, il presidente del consiglio comunale Donato Lozito e una limitata rappresentanza delle associazioni combattenti hanno soltanto posato questa mattina alle 10 una corona d’alloro al cimitero, dove riposano Carlo Noé e gli altri soldati morti nei due conflitti mondiali, e poi mezz’ora più tardi al monumento di Largo Risorgimento.

gallarate 4 novembre

gallarate 4 novembre – MALPENSA24