Gallarate, arriva lo Street Food. Mazzetti: «Tenete aperti i negozi»

gallarate negozi aperti

GALLARATE –  “Gallarate città aperta” torna come l’anno passato in occasione dell’Urban Street Food. «I tre giorni in piazza Garibaldi (21, 22 e 23 settembre) all’insegna del cibo da strada», spiega l’assessore alle Attività economiche Claudia Mazzetti, «rappresentano un’occasione per le attività commerciali del centro storico. Per questo viene riproposta l’iniziativa denominata “Gallarate città aperta”. Abbiamo già raccolto le adesioni di alcuni bar e ristoranti, ma l’appello a restare aperti sabato sera e domenica è rivolto a tutti gli esercizi: arriveranno a Gallarate migliaia di persone e perciò, come sempre, il mio consiglio è di approfittarne per mettersi in mostra».

Alzate la saracinesca

L’amministrazione comunale, insieme a Duc, Ascom e Naga coordinato dal presidente Luca Filiberti, invita i commercianti gallaratesi ad alzare le saracinesca. Mentre a bar e ristoranti viene offerta l’opportunità di estendere la loro attività di somministrazione di cibo e bevande all’esterno del proprio locale. Per ora hanno risposto presenti il “Boccon di vino” in via Don Minzoni e la “Vinoteca” in via Mazzini. «Auspichiamo che altri seguano il loro esempio», insiste Mazzetti, «perché di gente ne arriverà tanta e in molti si fermeranno anche nei locali all’esterno di piazza Garibaldi». Attiva anche una speciale convenzione con il Seprio Park di via Bonomi: venerdì posteggio al prezzo di un euro dalle 18 alle 23.30; sabato un euro (ogni quattro ore o frazione) dalle 7 alle 23.30; domenica un euro dalle 7 alle 23.

gallarate negozi aperti – MALPENSA24