Spaccio e immigrazione clandestina a Gallarate: pusher bloccato e espulso

gallarate fucile auto polizia gallarate

GALLARATE – Spaccio e immigrazione clandestina: gli uomini del commissariato di polizia di Stato di Gallarate tengono alta la guardia. E infatti ieri, venerdì 17 gennaio, hanno bloccato un giovane tunisino irregolare notato in via Cavour e fermato in via Sommariva dopo un breve inseguimento.

Fermato in via Sommariva

Il giovane è stato notato dai poliziotti mentre parlottava con un gruppetto di coetanei. Alla vista degli agenti il tunisino ha iniziato a scappare lanciando, durante la corsa a perdifiato, un involucro poi recuperato dagli uomini del commissariato di via Ragazzi del ’99. Il ragazzo è stato bloccato in un cortile dove aveva cercato di nascondersi. Da un controllo è risultato essere irregolare sul territorio italiano. Non solo: l’involucro di cui aveva cercato di liberarsi conteneva due dosi di cocaina che il giovane ha ammesso essere sue. I poliziotti, d’intesa con il pm di turno, hanno trasferito il tunisino nel centro di permanenza temporanea di Torino per l’avvio delle procedure di espulsione.

gallarate spaccio immigrazione clandestina – MALPENSA24