Vetrofanie fuorilegge a Gallarate: multa dimezzata. «Se non fossimo intervenuti?»

gallarate multa

GALLARATE – Vetrofanie fuorilegge: dimezzata la multa. Ieri mattina, mercoledì 29 gennaio, Ica ha comunicato la ratifica (non l’annullamento) della sanzioneRoberta Varalli, titolare del negozio Toelettatura Scoobydoo di via Baracca a Gallarate. Si passa da 5.149 euro a 2.500 euro circa. «Non è servito nemmeno il ricorso alla commissione provinciale tributaria – spiega Pietro Romano, legale di Varalli – Non abbiamo avuto alcun aiuto: abbiamo invece consegnato a Ica ampia documentazione, a cominciare dalla dichiarazione firmata di chi ha realizzato le vetrofanie che queste erano state consegnate lo scorso novembre. Erano esposte da meno di due mesi quando alla mia assistita è stata contestata la sanzione che teneva conto, al contrario, di un’esposizione di 12 mesi: ovvero da inizio 2019».

gallarate multa

Le vetrofanie saranno tolte

La vicenda aveva suscitato clamore sui social network. In tantissimi si erano schierati al fianco della commerciante. Che si era detta costretta a lasciare “a casa” una delle sue dipendenti per pagare la somma richiesta. Somma oggi dimezzata. «Nella valutazione – spiega Romano – Sono stati riscontrati da Ica degli errori visto la ratifica della sanzione. La mia assistita toglierà in ogni caso le vetrofanie, onde evitare ulteriori problemi. E qui sta l’assurdità della norma. Zampette di cane viola rappresentano una violazione? Davvero? Non è così che si sostengono i commercianti e gli imprenditori che danno lavoro e lavorano onestamente. Detto questo pongo un quesito. Cosa sarebbe accaduto se la mia assistita non avesse sollevato un polverone? Avrebbe pagato una sanzione del doppio del dovuto. Sorge il dubbio: in quanto altre occasioni questo potrebbe essere successo?».

gallarate vetrofanie multa dimezzata – MALPENSA24