La Pro Patria vince 4-0: è in finale scudetto

pro patria scudetto

RIGNANO SULL’ARNO – Nel paese dove è nato l’ex presidente del consiglio Matteo Renzi la Pro Patria supera l’Albisola (4-0) e si guadagna la possibilità di  disputare la finale scudetto di sabato 2 giugno  (ore 17) a San Giovanni Valdarno tra le vincenti  tra Gozzano e Vibonese. Le reti bustocche firmate da Santana, Le Noci e doppietta di Pedone (un gol su rigore). Per la squadra biancoblù si tratta di un successo importante, un ottimo viatico per aggiungere alla promozione in Lega Pro anche lo scudetto virtuale che si disputano le vincitrici dei rispettivi gironi di seri D.

Pro Patria-Albissola 4-0 (1-0)

PRO PATRIA (3-5-2): Mangano: Molnar. Zaro, Marcone; Cottarelli, Pettarin, Disabato (Pedone al 12’ st), Gazo (Colombo al 17’ st), Galli (Ugo al 37’ st); Santana  (Gucci al 12’ st)), Le Noci (Mozzanica al 30’ st). A disposizione: Guadagnin,  Chiarion, Scuderi, Ugo, Bortoluz. All. Javorcic

ALBISSOLA (3-4-3): Caruso (Vasoli al 35’ st); Garbini (Papi al 12’ st), Gargiulo,  Molinari; Calcagno, Raia, Sancinito (Cambiaso al 31’ st), Corbelli (Coccolo al 10’  st); Piacentini (Carballo al 1’ st), Cargiolli, Gulli. A disposizione: Vasoli, Pasquino,  Durante, Boveri, Siciliano. All. Fossati

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto (assistenti: Maicol Ferrari di Rovereto e  Andrea Torresan di Bassano del Grappa).

Marcatori: Santana 7’ pt; Le Noci 9’, Pedone 23’ (rig) e 43’ st

Note – Ammoniti: Zaro, Raia. Angoli 5-1 per l’Albissola. Spettatori: 100 circa.

Pro patria scudetto – MALPENSA24