Magnago, videosorveglianza e vicinato i primi obiettivi del neo comandante

magnago vigili comandante

MAGNAGO – Videosorveglianza e controllo del vicinato, per cominciare. Anche se, va detto, più che di un inizio vero e proprio si tratta di un passaggio di testimone nel segno della continuità con il lavoro messo in campo fino ad oggi. Dall’ormai ex comandante William Viola alla neo responsabile della polizia locale di Magnago e Bienate, Paola Portaluppi. Il vice, insomma, è la nuova guida del comando cittadino.

La vice Portaluppi guiderà i vigili

“La mia carriera comincia nel 1989, poi attorno agli anni 2000 sono diventata ufficiale – racconta la stessa Portaluppi – Ho lavorato inizialmente a Marcallo con Casone, quindi ecco il trasferimento a Magnago, sempre fianco a fianco con il comandante Viola. Diciamo che il neo incarico è essenzialmente nella forma e nelle responsabilità (che ovviamente cambiano rispetto a prima), per il resto sono in un ufficio che conosco ormai da tempo e in un territorio con il quale mi sto rapportando quotidianamente già da anni”.

Impegno e attenzione a 360 gradi

Dal 2018 con il passaggio di testimone, allora, al 2019 ed al futuro, perché gli obiettivi sono diversi e l’impegno, come sempre, saranno a 360 gradi. “Da una parte l’attenzione verrà data per quanto concerne l’ampliamento dell’attuale sistema di videosorveglianza (vediamo se si riuscirà il prossimo anno o comunque entro il 2020) – conclude – Dall’altra, invece, rivedremo sicuramente il controllo del vicinato, per cercare di far sì che possa diventare un importante e ulteriore strumento di sicurezza per quanti vivono o lavorano tra il capoluogo e la frazione”.

magnago vigili comandante – MALPENSA24