Malpensa, chiude una pista per 21 giorni. Più voli su Casorate, Arsago e Cardano, anche di notte  

voli notturni bridge gritta

MALPENSA – Per garantire la piena regolarità e sicurezza delle operazioni aeree, Sea ha programmato per tre settimane un intervento di chiusura della pista 35L/17R di Malpensa, ovvero quella da cui decollano gli aerei diretti a nord ovest (Somma, Golasecca, Vergiate)

La chiusura della pista 

I lavori riguarderanno il rifacimento della pavimentazione localizzata nel terzo nord della pista e dei raccordi EM- EW. Verranno inoltre effettuate opere civili per gli impianti AVL. 
La realizzazione è prevista in due fasi, che si svolgeranno con pista chiusa, con una durata dei lavori pari a 21 giorni solari consecutivi. Ciò comporterà la chiusura continuativa della pista di volo 35L/17R da domenica 16 ottobre fino a sabato 5 novembre 2022. 

Voli a nordest

Per i decolli, a livello di scenari operativi antirumore questo comporta la sospensione di tutte le procedure su pista 35L/17R mentre viene rispettato per tutto il periodo della manutenzione lo schema di assegnazione SID per la pista 35R/17L. Questo significa che tutti gli aerei in partenza utilizzeranno le rotte che sorvolano Arsago Seprio, Casorate Sempione e Cardano al Campo.
Per quanto riguarda gli atterraggi verranno effettuati esclusivamente da pista 35R/17L.  
A causa delle specifiche caratteristiche del cantiere che vanno a limitare l’operatività dello scalo, lo scenario antirumore notturno che prevede l’inversione dell’utilizzo della pista 35R/17L a partire dalle 00.30 si attiverà con un’ora di ritardo alla 1.30. 

Dimitri Cassani basito 

La notizia non è stata accolta di buon grado dal sindaco di Casorate Sempione, Dimitri Cassani: «Per chi non avesse ancora capito come funziona e di quanto potere abbiano gli enti locali in materia di gestione delle dinamiche aeroportuali, questa è la comunicazione arrivata oggi al protocollo dove Sea ci informa che dal 16 di ottobre al 5 di novembre, la pista 35L sarà chiusa per lavori (informazione già anticipata in via informale) quindi, tutto il traffico aereo sarà caricato sulla 35R, vale a dire su Casorate. Quello che però mi ha lasciato veramente basito, è la decisione presa unilateralmente da Enav, senza confronto con i rappresentanti del territorio di prorogare l’orario dei decolli notturni, fino alla 01.30».

Malpensa voli notturni casorate – MALPENSA24