Olgiate, Montano: “A oratori e materne abbiamo dato più soldi di Volpi”

olgiate montano volpi

OLGIATE OLONA  – Al sindaco Montano non tornano i conti sui contributi agli oratori: «Non è vero che sono diminuiti. Anzi, direi che rispetto a quando il sindaco era Giorgio Volpi, il sostegno economico è aumentato. Sia per gli oratori che per le scuole materne, dove la mia amministrazione ha messo lì 30 mila euro in più».

Non siamo “tirchi”

Il primo cittadino olgiatese non ci sta a passare per colui che ha “il braccino corto” nei confronti «di realtà che con la loro attività danno un contributo importantissimo per tutta la comunità». E passa all’attacco: «Quanto sostengono gli Indipendenti non è vero. Il fondo contributi agli oratori, nella precedentemente amministrazione era di 1o mila euro. Solo nel 2014, il mio primo anno da sindaco, abbiamo deciso di stanziare più soldi. Questo perché avevamo la possibilità di farlo. La vendita di parecchi terreni effettuata da chi mi ha preceduto ha portato nella casse del Comune parecchi soldi, con i quali abbiamo fatto diversi investimenti a favore degli oratori, ma anche della protezione civile, dell’asilo nido e di altre associazioni olgiatesi. Quindi quell’incremento era straordinario. Dopo di che, anche con la diminuzione dei fondi, abbiamo continuato a destinare mille euro in più rispetto al passato».

Ma non solo. Montano continua a spiegare che «l’erogazione dei contributi non è più a pioggia come avveniva prima di questa amministrazione. Ora ci sono regole più stringenti e che stiamo rispettando. Con gli oratori abbiamo un dialogo aperto, tanto che a fronte di eventuali loro lavori alle strutture o progetti e previa presentazione dei documenti delle spese sostenute, siamo disponibili a dare una mano».

Aiuti alle materne

«Inoltre – aggiunge il sindaco – vorrei ricordare che oltre agli oratori abbiamo dimostrato concretamente di essere vicini alle parrocchie e alle scuole materne. Il contributo ai nostri asili è passato da 240 mila euro a 270 mila euro. Insomma il quadro mi sembra un po’ differente rispetto a quello disegnato dagli Indipendenti. Detto ciò, posso capire il clima da campagna elettorale, ma credo che quando si parla di cifre sarebbe bene darle non tutte e non solo quelle che conviene».

 

olgiate montano volpi – MALPENSA24