Parcheggi rosa a Varese. Neo-mamme dimenticate

parcheggi rosa varese

Durante il Consiglio comunale di ieri sera, si è discussa la mia proposta di estendere il pass rosa per le neo-mamme fino al dodicesimo mese dopo il parto. Nella discussione, abbiamo assistito all’ennesima sottomissione della politica alla burocrazia: infatti, Pd e alleati non hanno votato la mia proposta per il timore, da parte degli uffici, di una eccessiva riduzione degli introiti dovuti alla sosta.

Inoltre, è stata ritenuta dalla giunta guidata dal sindaco Galimberti un’agevolazione inutile per le mamme della nostra città, che evidentemente non sono adeguatamente considerate dalla sinistra e non devono essere sostenute attraverso piccoli gesti simbolici, ma molto concreti. Spiace constatare come gli stessi consiglieri di maggioranza che, un anno e mezzo fa, avevano dato parere positivo a questa proposta, sullo stesso tema abbiano radicalmente cambiato idea, tranne il collega Infortuna, mostrando per l’ennesima volta di essere in consiglio solo per eseguire il volere della Giunta e non per fare il bene della città.

Io credo che per mettere in atto politiche a sostegno delle famiglie e della natalità ci voglia coraggio, cosa che l’attuale maggioranza dimostra di non avere. Così facendo, però, non si rende Varese quella città attraente per le famiglie e i giovani che qualcuno sogna, ma per la quale non si fa nulla! Il mio augurio è che la prossima amministrazione sia più attenta su questo tema e possa portare avanti questa proposta semplice e di buonsenso.

Luca Boldetti, consigliere lista Orrigoni

Varese, Pinti porta in consiglio la discarica di piazzale Foresio

varese consiglio comunale boldetti – MALPENSA24