REBELOT DELLA VALSERIANA: “Dea bellissima: Atalanta storica Champions”

andrea

Andrea Beltrami 

È fatta!!! La Dea è in Champions League!
Nessuno ci crede, nessuno ci avrebbe creduto, eppure eccoci qua, terzi in classifica e storica qualificazione in Champions.
Un gruppo fantastico con uno staff superlativo e un allenatore che è vero maestro di calcio. Questa sera è stata fatta la storia a Reggio, la storia per l’Atalanta e per tutto il calcio italiano. Siamo la favola più bella in questo calcio governato dal padron soldo.
E ora Bergamo può festeggiare e lo farà alla grande onorando questa Champions League: sarà un’ avventura fantastica.
Un regalo enorme per tutti i tifosi accorsi questa sera e per quelli a casa, un emozione unica vedere i nostri ragazzi festeggiare sotto la Curva e saltare come matti. Vedere il nostro mister e il presidente alzati al cielo come se fossero la coppa più bella mai vinta, è una cosa che in nessuna piazza puoi trovare.
Sotto ancora di un gol, pressione a mille addosso ma risultato che da ancora ragione al mister: 3-1 dopo una partita che ha visto oltre tutto una rissa stile far west a fine primo tempo, con la solita testa calda di berardi che si fa espellere. A quel punto il risultato era fermo sull’1-1, con il pareggio di Zapata meritatissimo dopo le molte occasioni avute e con il Milan e l’Inter proiettati verso l’europa che conta. Ma come al solito la Dea guidata dal Gasp non molla mai e dopo aver trovato il vantaggio con il capitano Papu ha definitivamente chiuso la partita con il neo entrato Pasalic.
E dopo tanta sofferenza può partire la festa: cori, fuochi d’artificio, bandiere e tanta tanta felicità ed emozione. Perché Bergamo è unica, perché la Dea è unica, perché noi siamo l’Atalanta.

Rebelot valseriana atalanta malpensa24