Ennesimo bancomat fatto esplodere: dopo Samarate tocca a Solbiate Arno

Arrestato pregiudicato albanese busto carabinieri

SOLBIATE ARNO – Dopo Samarate tocca a Solbiate Arno: il bancomat dell’ufficio postale di via Moro è stato fatto saltare poco dopo le 4 di oggi, domenica 17 marzo. Il boato ha svegliato i residenti della zona: i ladri se ne sarebbero però andati a mani vuote. Il tentativo di furto sarebbe fallito grazie alla tempestività dei carabinieri: una pattuglia dell’Arma, già impegnata in uno dei tanti servizi di controllo del territorio, è arrivata in pochissimi minuti.

I ladri se ne vanno a mani vuote

I ladri sono fuggiti senza riuscire a prelevare il bottino: l’esplosione non sarebbe riuscita a far aprire lo sportello della cassaforte. I malviventi, con i carabinieri così vicini, non hanno avuto il tempo di fare niente. I militari hanno immediatamente dato il via alle indagini. In zona ci sarebbero delle telecamere che potrebbero aver ripreso qualcosa di utile per identificare i ladri. Un colpo quasi identico è stato messo a segno in via Roma a Samarate poco prima delle 2.30 di sabato 16 marzo. I ladri, in quel frangente, hanno utilizzato così tanto materiale esplosivo da devastare la sede della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Il bottino che il colpo ha fruttato è ancora in fase di quantificazione. Il 22 febbraio scorso un analogo blitz era stato tentato a Vergiate. Mentre a metà febbraio i carabinieri della compagnia di Gallarate aveva già arrestato un’intera banda specializzata nel far saltare i bancomat ritenuta responsabile di assalti messi a segno a Somma Lombardo e Mornago a fine 2017.

LEGGI ANCHE:

samarate solbiate bancomat esplosione – MALPENSA24