Contraccezione, Progetto Layla di Somma informa su storia e metodi in due incontri

somma contraccezione layla metodi

SOMMA LOMBARDO – L’associazione Progetto Layla-Aps di Somma Lombardo organizza per le serate di venerdì 19 e 26 marzo due videoconferenze per trattare il tema della contraccezione tenute dalla dottoressa Paola Baggiani, ostetrica e floriterapeuta. Si tratta di due incontri per parlare di un argomento sempre attuale ed importante, con l’obiettivo di raggiungere varie fasce di età, dai più giovani ai più adulti, fornendo informazioni semplici ma efficaci.

Il controllo delle nascite nel passato

Gli argomenti trattati saranno di natura pratico-informativa e spazieranno dalla storia della contraccezione, per avere un’idea di come in passato si affrontava il controllo delle nascite, a un approfondimento sulla fisiologia dell’apparato riproduttivo femminile e maschile, che fa da preambolo per la serata successiva dove verranno presentati tutti i metodi contraccettivi. Tutte le tematiche saranno spiegate in modo semplice e chiaro, poiché conoscere vuole dire poter fare la scelta giusta. Ovviamente in entrambe le serate si darà ampio spazio a domande e confronti. Gli eventi si svolgeranno entrambi in modalità telematica, sulla piattaforma Google Meet, dalle 20 alle 22. Per informazioni e per ricevere il link all’evento occorre contattare via e-mail l’indirizzo info@progettolayla.it.

Sostegno e aiuto alle vittime di violenza

«Progetto Layla-Aps è un’associazione che si occupa di fornire a donne e minori vittime di violenza un luogo sicuro e accogliente, ove poter trovare il sostegno e l’aiuto necessario per allontanarsi dalla situazione di disagio in cui vivono e riconquistare la dignità e l’autonomia», ha spiegato la presidente Giovanna Romano. «All’interno dell’associazione lavorano a questo scopo volontarie e professioniste – psicologhe, avvocate e counselor – che mettono a disposizione delle donne il loro tempo e la loro competenza. Prendendo contatto con l’associazione, le vittime di violenza potranno trovare figure pronte ad accoglierle e ad aiutarle in maniera concreta. Ci troviamo a Somma Lombardo in via Mameli 22, ed è possibile contattarci telefonicamente al numero 371/3857386».

Violenza contro le donne: un incontro a Somma per combatterla. Parlandone

somma contraccezione layla metodi – MALPENSA24