Tir turco incastrato a Somma: via Bossi bloccata da 10 ore

somma tir incastrato

SOMMA LOMBARDO – Camion prima si incastra, poi si ribalta: via Bossi bloccata dalle 8.30 di oggi, venerdì 21 dicembre. «Siamo isolati da quasi 10 ore. Bloccati dentro le nostre aziende», spiegano i titolari delle numerose ditte con sede nella zona. In realtà le strade bloccate (entrambe a ridosso della stazione ferroviaria) sono due: dopo aver percorso via Bossi, infatti l’autista di nazionalità turca ha imboccato via Beltramolli con un clamoroso quanto pericoloso contromano. All’angolo tra le due strade il mezzo pesante si è incastrato. Bloccando l’intera viabilità della zona. Nemmeno i vigili del fuoco sono riusciti a spostare il Tir.

Strada chiusa dalle 8.30

Sul posto sono intervenuti gli agenti del comando di polizia locale. «Noi tutti – spiega Andrea Mancini, dipendente delle onoranze funebri Chinello, società che ha sede nella zona – Abbiamo cercato di dare una mano». Senza esito. Il tir aveva appena lasciato una stamperia della zona e stava tornando verso l’autostrada. Inspiegabilmente, vista la segnaletica presente, ha imboccato via Beltramolli in contromano. E lì è rimasto. L’autista ha deciso di staccare la motrice dal rimorchio nel tentativo di risolvere la situazione. Nel momento in cui ha accelerato per sganciarsi il rimorchio si è ribaltato. «Per fortuna – spiegano i titolari delle aziende – Ribaltandosi si è appoggiato a un muro. Avrebbe potuto travolgere qualcuno». Al momento sono in arrivo due autogru per agganciare il mezzo nel tentativo di riuscire finalmente a spostarlo. «Noi tutti abbiamo avuto danni considerevoli – spiega Mancini – Siamo tutti rimasti bloccati. Noi nello specifico abbiamo dovuto chiamare una ditta esterno per un servizio funebre non potendo lasciare la sede. E come noi tutti gli altri che qui lavorano». La speranza è che dopo 10 ore la situazione possa essere finalmente risolta. (Le foto e il video sono di Andrea Mancini)

somma tir incastrato

 

somma tir incastrato – MALPENSA24