Precipita la funivia Stresa-Mottarone: almeno 9 le vittime. Gravi due bambini

mottarone forchettone errore umano

STRESA – Precipita la funivia Stresa-Mottarone, secondo le prime informazioni sarebbero almeno 9 vittime. Vigili del fuoco e soccorso alpino sul posto, coinvolti bimbi. La funivia che collega Stresa con il Mottarone è precipitata intorno alle 13 di oggi, domenica 23 maggio. Sulla cabina precipitata c’erano – secondo quando si apprende – 11 persone. Due bambini sono stati portati in codice rosso, con le eliambulanze, a Torino.

Cedimento della fune

L’incidente sarebbe stato causato dal cedimento di una fune, nella parte più alta del tragitto che, partendo dal lago Maggiore arriva a quota 1.491 metri. Le corse durano una ventina di minuti. A quanto apprende l’Adnkronos la cabina della funivia sul Mottarone sarebbe caduta in mezzo a un bosco dove in questo momento sono impegnate le squadre di soccorso. Tutte le strade che salgono al Mottarone sono chiuse per permettere il passaggio dei mezzi di soccorso. L’impianto di risalita aveva riaperto ieri, sabato 22 maggio, dopo il lungo stop dovuto alla pandemia in corso.

L’impianto era stato revisionato alcuni anni fa. La riapertura, dopo gli interventi di manutenzione, è dell’agosto del 2016.

cabina funivia mottarone stresa

funivia

(seguono aggiornamenti)

stresa mottarone precipita funivia – MALPENSA24