Cura del verde a Castellanza: il sindaco taglia l’erba. E le polemiche

verde castellanza sindaco

CASTELLANZA – Le erbacce al cimitero e lungo i viali e la cura del verde pubblico a Castellanza hanno sollevato nei giorni scorsi un vero e proprio vespaio. Ma ora che il meteo lo permette, in alcune delle zone critiche, come lungo la via per Busto e non solo, sono ripresi gli sfalci e il sindaco Mirella Cerini interviene e “taglia” tutte le polemiche: «Dei tre sfalci programmati, due li abbiamo già conclusi e il terzo è in corso in questi giorni. Inoltre siamo riusciti a reperire i fondi anche per un quarto taglio, programmato più avanti e che effettueremo qualora fosse necessario».

A sollevare il problema era stato il consigliere di minoranza Giovanni Manelli, il quale aveva documentato con tanto di foto le condizioni del verde al cimitero, raccogliendo anche una serie di lamentele della gente. «Vorrei rassicurare i cittadini che da parte nostra c’è grande attenzione su questo argomento – continua il sindaco – purtroppo la crescita dell’erba dipende molto dal meteo, che non possiamo certo inseguire. Ci sono aree verdi sulle quali siamo interventi pochi giorni e che richiederebbero un nuovo taglio. Però credo che i soldi pubblici debbano essere utilizzati e investiti con ragionevolezza. In ogni caso in questi giorni la programmazione dei tagli interesserà il cimitero, il verde del parco di via Cantoni, della Corte del ciliegio e dei giardini di via Giolitti e De Gasperi. Stiamo inoltre lavorando anche sotto il profilo delle sponsorizzazioni. Stiamo, infatti, stringendo accordi con i privati, affinché “adottino” la cura del verde di aiuole e rotatorie. Insomma non stiamo certo fermi con le mani in mano a guardare crescere l’erba e davanti a un problema cerchiamo sempre di trovare una soluzione o dare risposta ai cittadini. E credo che gli interventi che stiamo facendo dimostrino la nostra attenzione».

 

verde castellanza sindaco – MALPENSA24