Riaprono le scuole a Vergiate. Leorato garantisce: «Saremo pronti»

vergiate riapertura scuole

VERGIATE – Manca solo una settimana alla riapertura delle scuole. E anche Vergiate si prepara ad accogliere gli studenti in totale sicurezza, attraverso una serie di valutazioni e interventi direttamente sulle strutture. Lo rende noto il sindaco Maurizio Leorato, spiegando i prossimi passi «per ricominciare nel totale rispetto delle misure anti-Covid». Così il primo cittadino: «Nell’ultimo periodo c’è stata un’ottima collaborazione con il personale dell’istituto comprensivo e con tutta la dirigenza. Attraverso un continuo scambio di idee abbiamo provato a organizzare il nuovo anno scolastico, programmando tutte le operazioni necessarie per evitare di correre rischi». Nessuno escluso: dopo gli asili, ora tocca alle primarie e alle secondarie. Senza dimenticare le frazioni. Leorato garantisce: «Saremo pronti».

Sarà tutto pronto e in sicurezza

L’intervento più importante riguarda la scuola secondaria “Don Milani”, dove «sono stati abbattuti dei muri per ricavare aule più grandi, così da assicurare il distanziamento sociale tra gli alunni», specifica il primo cittadino. Operazioni che invece non sono state necessarie per la scuola primaria, perché «gli spazi permettono di accogliere gli studenti, per cui non ci sarà bisogno di intervenire sulle pareti». Non vengono messe da parte le frazioni, come nel caso della primaria di Corgeno. «Abbiamo dovuto dislocare qui due classi. Una soluzione che è tornata molto utile, perché ha permesso di sfruttare gli spazi nel migliore dei modi, senza l’intervento pratico su tutte le scuole», precisa Leorato. Stesso discorso per il salone polivalente e per la sala civica, «dove sono state inserite altre due classi». Una serie di operazioni che hanno impegnato molto l’amministrazione e la scuola, ma il risultato è garantito: «Per l’apertura ci faremo trovare pronti ad accogliere gli studenti nel rispetto delle misure, con tutti gli adempimenti del caso». Un ringraziamento viene poi riservato per chi si è impegnato a rendere il rientro in aula una possibilità concreta. Così il sindaco: «Ringrazio il personale dell’istituto comprensivo per la serietà con la quale ha lavorato, oltre che per la preziosa collaborazione che c’è stata». E conclude: «Spero che, restrizioni permettendo, si possa garantire ai ragazzi un rientro quanto più normale».

Vergiate, Parrino: «Spendiamo 90mila euro per non cambiare gli orari negli asili»

vergiate riapertura scuole – MALPENSA24