Benvenuti a Degrado Park, l’area verde in centro a Cardano sporca e pericolosa

CARDANO AL CAMPO – Con quali aspettative nascerà il nuovo parco pubblico “Fabrizio De Andrè” di via Montecchio se quello attuale, in pieno centro città, è ridotto in completo stato di abbandono? E’ ciò che si chiedono ogni mattina le mamme e i nonni che portano i loro bambini a giocare al Parco Usuelli. La photogallery da loro realizzata mostra un’area in condizioni pessime, dove da mesi nessuno interviene per dare quel minimo di decoro e sicurezza necessari per renderlo davvero un luogo fruibile per le famiglie. E dire che è il parco del centro, talmente a ridosso del municipio che nella sua idea progettuale viene considerato la prosecuzione verde di piazza Mazzini (il torrente artificiale – spento da anni –  che idealmente parte dal monumento dei caduti sulla scalinata di Palazzo Prati sta proprio a significare questo).

Degrado Park

La dettagliata photogallery non lascia spazio a interpretazioni. Dove nei parchi normali – o dove c’è un’amministrazione comunale che ha a cuore i propri spazi verdi –  c’è il tappetino antitrauma, al Parco Usuelli c’è un finto prato ridotto talmente male che riuscire a non inciamparci è un’impresa. Le staccionate in legno che delimitano l’area giochi sono semidistrutte (e pericolose perché piene di schegge), per non parlare dei giochi stessi. La casetta è ridotta male, l’altalena si è rotta e non è più stata sostituita, dal castello con lo scivolo spuntano chiodi.

Un parco abbandonato

Chi entra all’Usuelli ha l’impressione di entrare in un parco abbandonato. Non soltanto il bar (dato in gestione dal Comune a un privato che avrebbe dovuto prendersi cura della manutenzione dell’area), è chiuso, ma attorno i gestori hanno lasciato un disastro: cestini divelti, un chiosco di gelati abbandonato in mezzo al prato, fioriere – senza più fiori – accatastate l’una accanto all’altra, assi di legno delimitate da un inutile nastro biancorosso che segnala un pericolo evidente, soprattutto per un bambino ancora piccolo. Per non parlare dei servizi igienici, le cui condizioni vergognose erano già state denunciate mesi fa da Forza Italia lo scorso novembre. Naturalmente da allora nulla è cambiato.

LEGGI ANCHE:

Degrado parco usuelli cardano – MALPENSA24