A Busto la carica dei 1.300: la Maratonina supera se stessa

busto maratonina 2018

BUSTO ARSIZIO – La ventisettesima edizione della Maratonina di Busto Arsizio, organizzata dall’Atletica San Marco, batte nettamente la pioggia. Oggi, domenica 11 novembre, al via si è presentata la consueta folla di appassionati. In tutto sono stati 1.300 atleti a tagliare il traguardo sulla classica distanza della Mezza Maratona di 21 chilometri e 97 metri.

Maratoneti speciali

Dopo il minuto di silenzio in onore dell’ex segreteria dell’Atletica San Marco Fiorangela Colombo scomparsa lo scorso gennaio è stato l’assessore allo Sport di Busto Arsizio Gigi Farioli a dare il via. I primi a partire sono stati i Maratonabili, un gruppo di runner maratoneti, appassionati di questa straordinaria specialità, che hanno prestato gambe e cuore a chi da solo non può correre perchè costretto su una sedia a rotelle. Quest’anno sono stati 4 i maratoneti speciali presenti al via accompagnati da 20 “spingitori”.

L’emozione dei più giovani

La ventisettesima edizione della Maratonina è stata vinta Andrea Soffientini, seguito da Ernest John Nti- Al terzo posto Mattia Podestà Parravicini.  Tra le donne invece ad imporsi è stata Giovanna Caviglia, seguita da Cecilia Curti e Stefania Pulici.  Grande partecipazione anche alla gara non competitiva Yes we run (da 9 chilometri e 200 metri) che era aperta a tutti e che ha visto al via circa 480 persone. Le maggiori emozioni sono state invece con l’arrivo dei ragazzi di prima media della staffetta 42 x 500 metri dei ragazzi della Casa di Chiara. Un arrivo in parata per tutti gli atleti in poco più di due ore. L’Atletica San Marco ha fatto centro anche quest’anno. La Maratonina di Busto Arsizio è ormai diventata un appuntamento classico che ogni anno richiama un numero sempre maggiore di partecipanti.

busto maratonina carica – MALPENSA24