Fratelli d’Italia Busto, nuovo direttivo con Nardi: “Altri cristallizzati, noi rinnoviamo”

Massimiliano Nardi confermato Presidente del Circolo di Fratelli d'Italia a Busto Arsizio

BUSTO ARSIZIO – Fratelli d’Italia, a Busto squadra che vince si cambia. «Per allargare». Un nuovo direttivo affianca il presidente del Circolo cittadino Massimiliano Nardi. Il vice diventa Alberto Falciglia e ci sono ben cinque volti nuovi su nove membri. «Un laboratorio politico – rivendica il coordinatore di collegio Checco Lattuada – molti movimenti politici sono cristallizzati, noi siamo fucina di nuovi volti e nuove energie».

Cambio di marcia

«Dopo l’ottimo risultato elettorale, che ha visto Fratelli d’Italia Busto Arsizio raggiungere la doppia cifra alle ultime l’elezioni, con l’incontestabile conferma del Sindaco Antonelli lui stesso iscritto al partito e la salita alla Sala Esagonale di tre consiglieri e un assessore – annuncia una nota del partito di Giorgia Meloni – il Circolo cittadino tiene fede alle parole spese e rinnova il suo consiglio direttivo. Obiettivo: investire nelle capacità individuali e collettive».

Il nuovo direttivo

Oltre a riconfermare alcuni membri quali Alberto Falciglia, nominato vicepresidente, Paolo Montani e Valerio Santini, su nomina del Presidente Massimiliano Nardi entrano nell’organo di direzione politica nuovi volti quali: Raffaele Mosconi, Maria Cristina Minio, Riccardo Armiraglio, Alessandro Gorletta e Giulio Mattei Arpiselli. Accanto a loro, e a loro supporto, ci saranno gli eletti e gli incaricati in ruoli dirigenziali ed amministrativi. Tra cui anche il sindaco Antonelli, che partecipa sempre, come sottolinea il presidente Nardi.

Rinnovamento

«Fratelli d’Italia, a Busto Arsizio come in tutta la Penisola, punta costantemente alla continua evoluzione e crescita dei propri iscritti, perché prima di tutto siamo una comunità umana in cammino – prosegue la nota del Circolo – certi delle sfide che ancora ci attendono, a partire dalla gestione amministrativa della città, siamo pronti ad affrontare il futuro con il sorriso e la grinta che da sempre ci contraddistinguono, coinvolgendo e rinnovando figure e posizioni per permettere a tutti di contribuire alla crescita del partito e delle idee».

Fucina di volti nuovi

«Busto è per Fratelli d’Italia un prezioso laboratorio politico, in quanto fucina di nuove volti e nuove energie – commenta Checco Lattuada, coordinatore di collegio e storica figura del panorama tricolore bustocco – è evidente che mentre molti movimenti politici sono cristallizzati, il nostro Circolo mostra un forte dinamismo e questa nuova compagine direttiva ne è la concreta dimostrazione».

Il turnover

Il presidente Massimiliano Nardi aggiunge che l’obiettivo è allargare un Circolo di un partito in salute e in continua espansione, come dimostra la crescita degli iscritti. Una rotazione di responsabilità interne, quella voluta dalla squadra guidata da Nardi, che serve a far fare esperienza a nuove figure per far crescere una nuova classe dirigente per il partito e per la città. Come abbiamo fatto con le candidature alle amministrative, proponendo in stragrande maggioranza persone nuove e avendo tre eletti in consiglio comunale tutti alla prima esperienza.

busto arsizio fratelli italia direttivo – MALPENSA24