Induno, ragazze drogate di nascosto durante una festa: giovane denunciato

induno droga festa denunciato

INDUNO OLONA – Droga versata di nascosto nei cocktail dei partecipanti a una festa: denunciato giovane di 24 anni. Due ragazze, entrambe minorenni, sono finite in ospedale. Una delle due è rimasta in coma per ore prima di riuscire fortunatamente a riprendersi. La droga, si presume GBL, una sostanza psicotropa meglio nota come droga dello stupro perché chi la assume è incapace di reagire o di ricordare quanto gli accade, era stata somministrata alle ragazze a loro insaputa.

L’inchiesta va avanti

Quando le due ragazze sono arrivate in ospedale dal Pronto Soccorso del Circolo è stata immediatamente allertata la questura di Varese. La squadra volanti ha raggiunto il luogo della festa, un’abitazione privata a Induno, interrompendola. In tutto 60 tra ragazzi e ragazze, 10 minorenni, gli altri di età compresa tra i 18 e i 22 anni, sono stati identificati. Gli agenti, con l’aiuto dei colleghi della Mobile, hanno ricostruito l’accaduto. Individuando chi stava somministrando lo stupefacente versandolo nei bicchieri dei partecipanti al party con una siringa privata dell’ago. Il giovane, 24 anni appunto, aveva nascosto la sostanza in cantina. Altra droga gli è stata trovata in auto. Il ventiquattrenne è stato interrogato direttamente dal pm e quindi denunciato. Le indagini non sono chiuse.

induno droga festa denuncia – MALPENSA24