Spacciava cocaina alla Legnano bene: le dosi consegnate all’ora dell’aperitivo

somma pusher denunciato cocaina

SAN VITTORE OLONA – Nervosissimo al controllo stradale. Il motivo? Trasportava droga. Il giovane, 22 anni, residente nel legnanese, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Cerro Maggiore per detenzione ai fini di spaccio. Era specializzato in cocaina: le manette sono scattate nella serata di ieri, domenica 18 novembre a San Vittore Olona.

Addosso 6 dosi di coca

Il giovane è stato fermato durante uno dei numerosi controlli che vengono eseguiti dai carabinieri sulle strade di tutto il territorio per garantire maggiore sicurezza e prevenire crimini quali, appunto, lo spaccio di droga. Il ragazzo si è fermato all’alt ma è apparso immediatamente nervosissimo. Rispondeva a monosillabi. nel mostrare i documenti ha fatto cadere le carte dal tanto le mani gli tremavano e ha continuato a chiedere imperterrito: adesso posso andare? Un comportamento decisamente anormale. Chiunque non abbia niente da nascondere non agisce in questo modo. I militari lo hanno capito subito e lo hanno perquisito. Addosso il giovane aveva sei dosi di cocaina per un totale di 10 grammi: il nervosismo veniva da questo, stava andando ad effettuare una consegna.

Bella vita pagata con lo spaccio

I carabinieri hanno quindi esteso la perquisizione all’abitazione del ragazzo, trovando altri 80 grammi di cocaina oltre a 500 euro in contanti che gli inquirenti considerano provento dell’attività di spaccio. Il giovane non ha un lavoro, vive con i genitori (che si sono detti esterrefatti quando i carabinieri hanno trovato la droga) ma soprattutto viva ad “alta quota” tra locali, cocktail e super aperitivi. Forse un modo per agganciare i clienti. Una bella vita pagata dalla droga stando agli inquirenti.

legnano spaccio cocaina – MALPENSA24