La Milano Music Week spicca il volo da Malpensa con l’esibizione di Levante

levante malpensa milano musica

MALPENSA – In occasione della Festa Internazionale della Musica, è partito dall’aeroporto di Malpensa il viaggio verso la prossima edizione della Milano Music Week. Con una specialissima performance nell’area check-in del Terminal 1: oggi 21 giugno, a sorprendere i passeggeri in partenza e in arrivo da tutto il mondo ci ha pensato la performance live di Levante.

“Alfonso” nell’area check-in

La cantautrice siciliana, sbarcata anche sul piccolo schermo come giudice di X Factor, è ritornata oggi ai tempi delle performance live senza amplificatore, tutte voce e chitarra: chi la segue dagli inizi lo sa, ed è lei stessa che oggi, prima di intonare la famosissima “Alfonso”, ha ricordato le sue esibizioni in mezzo alla gente, a Torino, sua città d’adozione, così come la Music Week vuole sin dalla sua prima edizione. La musica in strada, in ogni angolo della città: e così, per la terza edizione dal prossimo 18 al 24 novembre, tutta Milano si sintonizzerà ancora una volta sulle frequenze più diverse della musica, con concerti, dj set ed eventi speciali. E nel consolidare lo stretto rapporto con l’aeroporto, come luogo che più rappresenta l’internazionalità e la connessione, magia che solo la musica sa creare, la terza edizione della Milano Music Week non poteva che essere presentata proprio al terminal 1 dello scalo milanese, a suggellare ancora di più la collaborazione del Comune di Milano con Sea, per cui Malpensa non è un semplice luogo in cui prendere un aereo ma punto dove l’arte si fa e si osserva. E in questo caso si ascolta.

Con Levante spicchiamo il volo

«Non perdiamo un’occasione per sorprendere i nostri passeggeri – ha dichiarato Armando Brunini, ad di Sea – la musica è un messaggio importante, e non solo ci piace celebrarla come abbiamo già fatto anche nella Milano Music Week, ma vogliamo provare ad uscire fuori dagli schemi. L’esibizione pop di Levante va in questa direzione». «Una scelta forse ardita quella di presentare la Music Week qui in aeroporto – ha sottolineato Filippo del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano – ma dopo due edizioni andate benissimo, abbiamo deciso di spiccare il volo: dove farlo se non a Malpensa?».

Milano hub della musica

L’aeroporto ha già ospitato negli anni la musica nelle sue forme più diverse. In passato le diverse collaborazioni di Sea hanno portato a Malpensa l’opera lirica della Scala o il concerto jazz di Paolo Jannacci, o ancora le esibizioni nella Porta di Milano. «Partiamo con la terza edizione da un luogo simbolico di scambio culturale, l’aeroporto, che rappresenta l’idea di viaggio e di esplorazione – ha concluso Luca De Gennaro, curatore della Milano Music Week – Quest’anno la parola d’ordine sarà internazionalizzazione, con Milano come hub in cui produrre e ascoltare musica. Invitiamo da qui idealmente i milanesi e tutti coloro che saranno a Milano il prossimo novembre per partire con noi per un viaggio nel mondo musicale». Da oggi si apre infatti la possibilità di presentare le proposte di eventi da inserire nel cartellone della prossima Milano Music Week.

LEGGI ANCHE:

levante malpensa milano musica – MALPENSA24