Tentata rapina a Olgiate finisce in sparatoria: ferito tabaccaio in via Piave

olgiate rapina

OLGIATE OLONA – Tentata rapina finisce in sparatoria: tabaccaio si ferisce inseguendo il rapinatore. Nessun colpo d’arma da fuoco lo ha raggiunto per fortuna. E’ caccia al rapinatore. Il fatto è avvenuto poco dopo le 18 di oggi, mercoledì 18 dicembre, in zona Gerbone a Olgiate Olona. Sul posto stanno operando i carabinieri della compagnia di Busto Arsizio; i militari stanno lavorando per ricostruire l’accaduto e individuare l’aggressore. Il rapinatore avrebbe esploso almeno tre colpi di pistola (i fori sono visibili nella porta a vetro dell’esercizio commerciale che apre in quella che è l’ex cartiera Sottrici).

Pare anche che tra il tabaccaio e il malvivente ci sia sta una colluttazione. Il gestore della tabaccheria, raccontano sul luogo, avrebbe anche tentato in qualche modo di impedire l’ingresso e frenare la fuga del bandito. Spingendo la porta. Tant’è che poprio nei vetri d’ingresso sono visibili i fori dei proiettili esplosi.

olgiate rapina

Rapinatore in fuga in sella a una moto

Stando alle prime frammentarie informazioni il rapinatore sarebbe arrivato in sella a una moto di grossa cilindrata. Sarebbe entrato nella tabaccheria (già rapinata alcuni mesi fa) e avrebbe afferrato qualcosa, forse un sacchetto. Poi avrebbe esploso un colpo di pistola. Non è chiaro se la sparatoria sia nata a causa di una reazione da parte dell’esercente o meno.

Sempre secondo quanto raccontato dai testimoni il malvivente sarebbe quindi uscito dall’esercizio commerciale puntando l’arma contro i passanti senza esplodere colpi e fuggendo poi in sella alla motocicletta. Il tabaccaio si è ferito sbattendo contro un mobile inseguendo il rapinatore armato di un porta ombrello: tra i due ci sarebbe stata una piccola colluttazione. Il tabaccaio è stato trasportato in ospedale a Legnano: non è grave per fortuna. A dare l’allarme sarebbe stato un vicino allarmato dai colpi d’arma da fuoco che avrebbe visto il rapinatore con il casco in testa fuggire dopo il tentato colpo.

olgiate rapina

Non è allarma, ma l’episodio e preoccupante

Solo qualche giorno fa il vice ministro agli Interni Matteo Mauri spendeva parole tranquillizzanti sulla situazione sicurezza nella nostra zona. «Non c’è allarme», ha detto il ministro. Vero, ma l’episodio di questa sera desta parecchia preoccupazione. Tanto più che solo qualche giorno fa, sempre a Olgiate Olona, nel mirino di un rapinatore (che una volta preso si è scoperto essere seriale) è finita una cartoleria.

olgiate tentata rapina sparatoria – MALPENSA24