Pro Patria buona la prima, Pistoiese al tappeto: 2-1

Pro Patria Pistoiese

BUSTO ARSIZIO – Mastroianni e Gucci firmano le reti della meritata vittoria casalinga della Pro Patria sulla Pistoiese (foto GioGara). I tigrotti di Javorcic, bravi a reggere l’urto della nuova categoria senza rinunciare alla propria filosofia di gioco, bagnano così con un successo di spessore l’esordio nel campionato di serie C, in una domenica in cui brillano, oltre ai due goleador di giornata, anche Mora, Colombo e capitan Santana.

Terminal

Dopo un primo tempo combattuto, ma avaro di emozioni, le reti si concentrano tutte nella seconda frazione: dopo nemmeno un minuto dall’inizio della ripresa, Mastroianni di sinistro trova lo spiraglio giusto per infilare sotto il corpo il portiere ospite Crisanto. Il 2-0 per la Pro arriva al minuto 79′ con il neo entrato Gucci, il cui potente destro si insacca sotto la traversa della porta toscana. La Pistoiese di Indiani, fin lì ben ingabbiata dai tigrotti di un superbo Javorcic, accorcia le distanze all’81’, con Luperini lesto a sfruttare un’indecisione del portiere tigrotto Mangano. Nel finale, pur con i brividi di tutto lo “Speroni” per il palo centrato al 90′ dal Latte Lath, il 2-1 conclusivo rende comunque merito e giustizia alla prova corale di una Pro Patria, apparsa più squadra e più organizzata.

Check-in

Il primo gol ufficiale del campionato tigrotto, realizzato da Ferdinando Mastroianni, è un momento sicuramente da festeggiare e soprattutto da ricordare, specie nella stagione del centenario. Ma in questa funesta settimana, caratterizzata prima dalla scomparsa di Gigi Salmerigo (marito della presidentessa Patrizia Testa) poi dall’improvvisa e beffarda dipartita del tifoso 99enne Giovanni Paciarotti (celebrato durante la serata di presentazione della Pro Patria), risulta oggettivamente difficile far pienamente festa. Meglio allora – per il nostro momento “in” della domenica – farci interpreti del pensiero della squadra, dedicando la vittoria della Pro Patria ai due tigrotti volati in cielo.

Check-out

Biancoblù in maglia nera, orange in maglia bianca: non siamo su scherzi a parte, ma a Busto, dove due delle squadre dalle casacche più originali ed invidiate della categoria hanno come dire “macchiato” il loro esordio in campionato, davanti ai mille spettatori dello “Speroni” (un po’ pochini per la “prima” in C: i bustocchi possono e devono fare di più per la loro amata Pro). Non ci importa se le colpe (stavolta l’arbitro non c’entra) sono dello sponsor tecnico (come riportato in un comunicato dal club bustocco) o della società stessa: nell’anno del centenario, già iniziato a Bormio con un’improponibile maglia verde contro il Torino, le giustificazioni stanno a zero, specie in un campionato avviatosi con larghissimo ritardo.  A Busto la gloriosa maglia biancoblù è un must: una questione d’orgoglio e di storia.

Boarding

Pro Patria-Pistoiese: 2-1 (0-0)
Marcatori: 1′ s.t. Mastroianni (PP), 34′ s.t. Gucci (PP), 36′ Luperini (P).

PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 12 Mangano; 5 Molnar, 4 Battistini, 18 Lombardoni; 20 Mora, 21 Colombo, 14 Bertoni, 24 Pedone (21′ s.t. 13 Gazo), 3 Galli (39′ s.t. 25 Sanè); 17 Mastroianni (31′ s.t. 9 Gucci), 11 Santana (31′ s.t. 10 Le Noci). A disposizione: 1 Tornaghi, 22 Angelina, 2 Marcone, 7 Pllumbaj, 8 Di Sabato, 15 Boffelli, 23 Ghioldi. All. Javorcic 

US PISTOIESE 1921 (4-3-1-2): 12 Crisanto; 14 Regoli, 3 Cagnano (20′ s.t. 11 Latte Lath), 4 Terigi, 25 Llamas; 27 Minardi, 8 Vitiello (20′ s.t. 13 Muscat), 17 Luperini; 29 Picchi (20′ s.t. 20 Rovini); 9 Cellini, 10 Fanucchi (40′ s.t. 24 Forte).  A disposizione: 1 Meli, 5 Dossena, 6 Tartaglione, 7 Rafati, 18 Sallustio, 19 Dosio, 22 Cerretelli, 22 Pagnini. All. Indiani.

ARBITRO: Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto (Carmelo De Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto, Alfio Conti di Acireale)

NOTE – Angoli: 5 – 5, Recupero: 0′ p.t. – 3′ s.t. Ammoniti: Cellini (P), Cagnano (P), Fanucchi (P); Mora (PP). Giornata calda e soleggiata. Spettatori 906. Terreno di gioco in discrete condizioni. 

From To… Olbia

Con la prima giornata ancora in svolgimento (lunedì, martedì e mercoledì il resto delle gare), per i tigrotti si prospetta nel prossimo turno la prima trasferta aerea della stagione. Nella seconda giornata, prevista per domenica 23 settembre, la Pro Patria sarà infatti di scena in Sardegna (calcio d’inizio ore 14.30), allo stadio “Bruno Nespoli” di Olbia. Alla sfida contro i sardi (strettissimi i legami col Cagliari di Giulini) annunciato al seguito di Santana e compagni anche un manipolo di fedelissimi biancoblù.

pro patria pistoiese serie c – MALPENSA24