Samarate, Forza Italia è giovane e donna con Cariglino e Simeoni

samarate forza italia

SAMARATE – Sono state ufficializzate lunedì sera 28 gennaio, in consiglio comunale a Samarate, le dimissioni del consigliere di Forza Italia Albino Montani, protocollate lo scorso 21 dicembre. Al posto dello storico rappresentante di FI, è entrata in consiglio per gli ultimi mesi di mandato Marica Simeoni, prima dei non eletti.

marica simeoni samarate forza italiaDue punte di diamante

Torna così ad avere di nuovo rappresentanti in consiglio il partito del vicesindaco Alessandra Cariglino, che aveva ammesso la difficoltà della propria posizione in maggioranza, dato appunto il passaggio di Garofalo al Gruppo misto e il progressivo avvicinarsi di Montani al gruppo alternativo che include anche il centrosinistra cittadino.
Nel passaggio del testimone che è stato ufficializzato lunedì sera, Forza Italia riprende dunque a guardare in avanti, ovvero direttamente alle amministrative, e per i suoi 25 anni, come commenta Luca Macchi, coordinatore del partito a Samarate, «festeggia con due donne preparate e giovani, che saranno le punte di diamante della prossima squadra di maggio 2019». Marica Simeoni, nel prendere il suo posto in consiglio, ha ringraziato Montani «per il lavoro fatto finora, e per un percorso coerente che mi ha permesso di essere qui adesso. Arrivo in consiglio in questo momento, e spero che sia un passaggio importante: auguro per questo un buon lavoro a tutti».

Nuova energia per FI

Forza Italia a Samarate passa quindi da una situazione non semplice, tra il lungo silenzio di Montani e il divorzio di Garofalo ad una situazione che si rinvigorisce: due donne giovani, una alla guida del Comune in qualità di sindaco facente funzioni, e una seduta in maggioranza pronta a lavorare al suo fianco, con cui FI torna ad avere dignità di partito all’interno del consiglio comunale. Riuscirà ad uscire dall’ombra della Lega per le prossime elezioni?

samarate forza italia – MALPENSA24