Esordio sottotono delle Sardine a Legnano: 150 in piazza tra canti e onlus

legnano sardine piazza altomilanese

LEGNANO – Esordio annunciato delle Sardine nella città del Guerriero. In via Gaeta, all’inizio della ZTL nell’Oltrestazione, si sono ritrovati in 150 oggi, domenica 16 febbraio, per sostenere «un modo diverso di fare politica» e riaffermare valori come «la tolleranza e la partecipazione». Nel pubblico, esponenti dell’ANPI e della sinistra legnanese di ieri e di oggi; davanti a loro, al microfono, tra un intermezzo musicale e l’altro di Renato Franchi, i promotori del movimento nell’Alto Milanese e rappresentanti di alcune associazioni di volontariato. Molte le sardine appuntate al petto o alzate con fierezza, nessun coro pro o contro qualcuno.

Gli organizzatori si accontentano: «L’importante era cominciare»

legnano sardine piazza altomilaneseNon c’è stata la grande adunata di folla vista in altre città, ma secondo gli organizzatori per il debutto può bastare così. «L’importante era cominciare – dice uno di loro, Alex – il resto verrà da sé». La manifestazione è stata anche l’occasione per raccogliere alimentari da destinare alla mensa del Padre Nostro di Castellanza e alcune idee per la città, infilate in una “box populi” che farà da tramite con i candidati sindaci delle prossime elezioni amministrative.

legnano sardine piazza altomilanese – MALPENSA24