Sgomberato da carabinieri e polizia locale stabile fatiscente occupato a Cerro

cerromaggiore sgombero stabile occupato

CERRO MAGGIORE – Blitz delle forze di polzia a Cerro Maggiore contro gli inquilini abusivi di via Dante. Nella giornata di ieri, lunedì 5 ottobre, i carabinieri, sotto il comando del luogotenente Antonino Lisciandro e con il supporto degli agenti di Polizia Locale, hanno effettuato uno sgombero nello stabile fatiscente al civico 68 della via (nella foto), da tempo occupato abusivamente seppure pericolante. «L’operazione – fa sapere il Comune – è stata finalizzata a liberare unità abitative abusivamente occupate e al distacco di allacciamenti interni senza autorizzazione. L’azione delle forze dell’ordine ha avuto il successo previsto».

Accompagnati in caserma una decina di immigrati

Nel dettaglio, è stato sgomberato uno degli appartamenti mentre sono stati tagliati gli allacciamenti abusivi ad altri tre. Non sono stati coinvolti minori, mentre gli adulti, in tutto una decina, immigrati e in regola con il permesso di soggiorno sono stati portati in caserma per il riconoscimento. I locali in questione sono stati liberati e gli accessi murati per impedirne una nuova occupazione. «Queste operazioni – fa sapere ancora la giunta comunale – sono il frutto di un processo più ampio, concordato al più alto livello con Prefettura e Regione Lombardia, che porterà a mettere in sicurezza tutto il fatiscente edificio».

cerromaggiore sgombero stabile occupato – MALPENSA24