Sottopasso tra Busto e Castellanza, Astuti (PD): «Regione sblocchi il cantiere»

astuti pd trasporti regione

CASTELLANZA – Sottopasso di via Morelli, l’attacco del consigliere regionale Pd Samuele Astuti: «Regione Lombardia non dà risposte. Possibile che non trovi una soluzione?».

Dopo l’incontro interlocutorio di ieri nella sede di Ferrovie Nord sulla questione della grande incompiuta tra Busto Arsizio e Castellanza, il sottopasso a fianco della stazione in via Morelli, interviene Samuele Astuti, rappresentante “dem” per la provincia di Varese al Pirellone. Che non le manda a dire a chi governa Regione Lombardia, ricordando una sua interrogazione sulla vicenda, risalente al luglio del 2018, in cui aveva definito «non degno della Lombardia» il caso del cantiere bloccato: «L’assessore regionale ai trasporti Claudia Terzi, in carica da pochi mesi, rispose in commissione – fa notare Astuti – è passato più di un anno e il sottopasso è ancora chiuso, e nemmeno i sindaci interessati, di Busto e Castellanza, sono stati in grado di ottenere una risposta sui tempi di apertura. Possibile che non si trovi alcuna soluzione, anche temporanea?».

«Non rimandare all’infinito»

Il consigliere regionale di Malnate chiama in causa direttamente le responsabilità dell’amministrazione di Palazzo Lombardia, per invitare ad affrontare con maggior decisione la questione: «Io capisco che si sia in attesa di capire come si svilupperanno le infrastrutture ferroviarie, ma sono anche convinto che non si possa rimandare all’infinito l’apertura di un passaggio che collega due abitati molto consistenti». Il sottopasso di via Morelli, previsto nell’ambito del maxi-progetto che portò all’interramento dei binari delle Nord a Castellanza e alla realizzazione della nuova stazione, attende ormai da anni di essere definitivamente completato. Congelato in un primo momento per il progetto del Raccordo Y tra le linee delle Nord e di RFI, il sottopasso è da tempo in attesa di una soluzione, nonostante da almeno due anni le amministrazioni comunali di Busto e Castellanza stiano cercando interlocuzioni positive con gli enti superiori.

sottopasso busto castellanza astuti – MALPENSA24