Superstar, la cantante brasiliana Anitta al Milano Latin Festival

bruno anitta latin festival

MILANO – Superstar in Sudamerica, se non sconosciuta perlomeno nota meno di quello che merita fuori da quei confini, domenica 4 agosto, nell’unica tappa italiana Anitta, ritenuta la più famosa cantante brasiliana del momento, approda in concerto al Milano Latin Festival ad Assago. Eppure ha appena lanciato il singolo ‘Muito Calor’ con Ozuna, ‘Faz Gostoso’ con qualcuno che si chiama ‘solamente’ Madonna inserito nel cd ‘Madame X’ dalla popstar statunitense, e il suo ultimo album ‘Kisses’ contiene, fra l’altro, un brano di un mostro sacro della musica come Caetano Veloso,

40 milioni di follower

Di più. All’ artista è stata dedicata una docu-serie su Netflix, ha quasi 40 milioni di follower su Instagram e oltre 12 milioni su YouTube. E inoltre il tour ‘Anitta Europe Summer 2019’ è cominciato con grande successo il 27 giugno in Belgio per proseguire in Svizzera e Spagna. Dopo il concerto in Lombardia la tournee proseguirà in Inghilterra e in Portogallo per poi concludersi, con molte date, in Brasile. In Italia, spiegano entusiasti gli organizzatori, “dopo una settimana esatta dal lancio del singolo ‘Muito Calor’ le visualizzazioni su YouTube sfiorano i 29 milioni e il brano anglo-portoghese con Madonna con oltre 6 milioni di visualizzazioni ha superato tutte le altre tracce dell’album”.

Il nuovo album

Ma Anitta cammina benissimo anche da sola: i dieci video del suo quarto ed ultimo album in studio ‘Kisses’, pubblicato 3 mesi fa, messi insieme sono arrivati a collezionare 475 milioni di visualizzazioni. Alla vigilia del lancio, il 3 aprile scorso, del disco Anitta ha spiegato: “C’è un po’ di ognuna di queste Anitta in me. Presto le conoscerete tutte in Kisses, un album molto speciale per me, a cui ho lavorato molto. Spero che piaccia a tutti e che tutti si divertano ad ascoltarlo”. Infatti tra le dieci tracce di ‘Kisses–A Different Kiss From A Different Anitta’ si può trovare la romantica Anitta, la sensuale, la matura, la seducente, tutte racchiuse in un unico album cantato in tre lingue – portoghese, spagnolo e inglese – con le collaborazioni di artisti di prim’ordine come Becky G, Prince Royce, Ludmilla e Snoop Dogg e persino appunto un mostro sacro della musica brasiliana come Caetano Veloso, in ‘Você Mentiu’, il brano di chiusura dell’album.
Anitta, pseudonimo di Larissa de Macedo Machado è nata a Rio de Janeiro il 30 marzo 1993: cantante e compositrice di tutte le sue canzoni, è considerata l’artista principale di una nuova generazione di cantanti brasiliani. Ha avuto 3 album in cima alla classifica, ha stracciato tutti i record nazionali di airplay e streaming digitale ed ha vinto molti dei più importanti riconoscimenti musicali del suo Paese e tutti a 24 anni.

Accanto a Bocelli

Anitta vanta già il più grande seguito sui social media di qualsiasi donna in Brasile.
Ha vinto il Best Brazilian Artist (due volte) e il Best Latin Artist agli Europe Music Awards, mentre già lavorava con figure musicali importantissime come Major Lazer, J Balvin, Alesso, Poo Bear, Maluma e altri ancora.
Nel 2016 – occasione di grande prestigio – ha cantato con i connazionali Gilberto Gil e Caetano Veloso nella cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, mentre nell’ottobre dello stesso anno è stata invitata a cantare dal tenore italiano Andrea Bocelli nei suoi concerti in Brasile, effettuando una performance di un genere differente dal pop.

Angela Bruno

bruno anitta latin festival – MALPENSA24