Varese ricorda Norma Cossetto 80 anni dopo: cerimonia e medaglia alla memoria

varese ricorda norma cossetto

VARESE – Nella ricorrenza dell’ottantesimo anniversario dell’omicidio di Norma Cossetto il Circolo della cultura Tricolore di Varese organizza un incontro con la cittadinanza. L’evento, che si terrà giovedì 5 ottobre presso Villa Recalcati a partire dalle 17, si intitola “.10.1943/5.10.2023 Norma Cossetto è sempre viva”.

Gli interventi

Christian Garavaglia, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, porterà i saluti di Regione Lombardia con un pensiero di vicinanza a Norma Cossetto. Selene Gandini, attrice che l’ha impersonata nel film “Terre rosse”, interverrà in video per rispondere ad alcune domande riguardanti questa esperienza. Mariella Meucci, presidente del circolo Tricolore di Varese, parlerà della vicenda umana di Norma Cossetto. Umberto Chiarini, già docente di Storia Moderna alla Statale di Milano, interverrà sulla situazione geopolitica delle terre Istriane prima e dopo l’8 settembre ’43. Infine l’attrice varesina Serena Nardi leggerà dal libro “Foibe rosse” di Frediano Sessi alcune pagine estratte dal capitolo “Lo stupro”.

Medaglie al merito

Con questo evento il Circolo del Tricolore lancerà il progetto “Stelle splendenti dell’Istria”, che prevede la consegna simbolica di una medaglia al merito dedicata proprio alla memoria di Norma Cossetto. La seconda medaglia al merito verrà invece consegnata a Donatella Salambat, giornalista di Vareseinluce, scrittrice, ricercatrice e testimone degli avvenimenti istriani. L’evento si chiuderà con i saluti, in video, da parte dell’assessore regionale alla cultura Francesca Caruso.

varese ricorda norma cossetto – MALPENSA24