Vittorie a Cardano e Samarate per gli Aquilotti del BasketBall Gallaratese

Aquilotti BasketBall Gallaratese

GALLARATE – Comincia il campionato di Minibasket per gli Aquilotti del BasketBall Gallaratese. Un inizio impegnativo e con un fitto programma di incontri. Tra i 4 incontri disputati 2 sconfitte, mentre i 2009 bianchi hanno battuto il Basket Cardano e i 2009 Neri a Samarate hanno stravinto contro avversari, tra l’altro, più grandi di un anno.

Dominio Legnano

Non è iniziato al meglio il campionato degli aquilotti della BasketBall Gallaratese. Sabato scorso si sono disputate tre partite, due in casa alla palestra dei Ronchi alle 15 e un’altra alla palestra del Cuoricino a Cardano al Campo alle 17.
Ai Ronchi prima hanno giocato BasketBall Gallaratese – Legnano classe 2009. Per la squadra di casa è andata decisamente male, forse anche a causa dell’inserimento di qualche bimbo della leva 2010 e di qualcuno ancora alle prime armi, il che ha prodotto il risultato di 5 tempini persi ed uno pareggiato. Sempre nella stessa palestra, subito si è disputato l’incontro tra le stesse squadre, ma con annate diverse. I gallaratesi schieravano in campo i 2008 Neri, mentre i legnanesi i 2007, tra l’altro una delle formazioni più forti di questa leva in provincia. I padroni di casa hanno giocato a testa alta contro ragazzi di un anno più grandi e tecnicamente ben preparati, perdendo per soli 6 punti (44-38), ma dimostrando grande correttezza in campo, oltre che grinta e coraggio. Soddisfatto il coach Niccolò Paggiarin di ciò che ha visto in campo.

Vittorie a Cardano e Samarate

Sabato al al palazzetto del Cuoricino i 2008/2009 della Gallaratese hanno sfidato i vicini di casa del Basket Cardano. Dal punto di vista del punteggio è andata bene alla squadra ospite. Infatti la BBG ha vinto con estrema facilità. Domenica mattina alle 11 si è disputata la partita tra Samarate classe 2008 e i 2009 “neri” della Gallaratese (vedi foto). L’incontro ha entusiasmato il pubblico presente perché i giocatori della squadra ospite, pur essendo di statura inferiore ed un anno più piccoli, hanno sfoggiato la loro tecnica e la loro grinta, sconfiggendo la squadra di casa per 6 tempi su 6. Gli Aquilotti Gallaratesi hanno difeso con determinazione il proprio canestro contro avversari anche 15 centimetri più alti di loro. A vantaggio della squadra ospite una migliore preparazione tecnica, un buon gioco di squadra e soprattutto maggiore velocità nelle incursioni oltre che una maggior precisione nei tiri a canestro. I Gallaratesi hanno portato a casa un ottimo risultato come prima data, con piena soddisfazione del coach Damiano Di Toma.

Aquilotti BasketBall Gallaratese – MALPENSA24