Wizz Air a Malpensa: ora siamo noi i delocalizzati

balotta pedemontana europa verde

Air Italy e Qatar Airways annunciavano un piano da 1500 assunzioni e nuove rotte nel 2018 a Malpensa e sappiamo com’è finita. Così come sappiamo come finì la sbandierata base di Lufthansa. Ora si annuncia un altro fuoco di paglia. Wizz Air, compagnia low cost con sede in Ungheria, annuncia 200 assunzioni a Malpensa.
Dopo aver licenziato mille addetti nel suo Paese la compagnia magiara lancia la sua base operativa nello scalo della Brughiera. Una volta era l’Italia a delocalizzare le attività imprenditoriali all’Est europeo ora siamo noi i delocalizzati. Le imprese vengono dall’Est in Italia dove si trova il far west normativo e contrattuale nel settore dei servizi e della logistica e in particolare nel trasporto aereo. Malpensa vola sempre più in basso passando da Hub al rango di  scalo low cost dopo l’arrivo in forza di easyJet e recentemente di Ryanair. 

Dario Balotta
(Presidente Osservatorio Nazionale Liberalizzazioni Infrastrutture Trasporti)

Duecento assunzioni dirette con la nuova base di Wizz Air a Malpensa

wizz air malpensa balotta – MALPENSA24