A Busto ripartono i cantieri: il Covid-19 non ferma Agesp Strumentali

Gallarate asfaltature elenco vie

BUSTO ARSIZIO – Segnaletica, asfaltature, verde, opere: Agesp fa ripartire i cantieri in città. Con poco traffico in città, l’obiettivo di Agesp Attività Strumentali è di accelerare i tempi di esecuzione delle opere senza procurare disagi ai cittadini. Lo aveva annunciato nei giorni scorsi il sindaco Emanuele Antonelli, che ha portato sul tavolo del neo-prefetto Dario Caputo anche la richiesta di sbloccare i cantieri delle manutenzioni delle scuole (ben 6 milioni di euro di opere) approfittando della sospensione delle lezioni per l’emergenza Covid-19.

Agesp accelera

«Da un paio di settimane stiamo pianificando il riavvio per i lavori della città – annuncia l’amministratore unico di Agesp Attività Strumentali Alessandro Della Marra – seppure in smart working l’operatività dei dirigenti e dei tecnici non si è fermata un attimo, tutto questo ovviamente in sinergia con il comune e col sindaco che è molto attento su questi aspetti e con tutte le dovute precauzioni in base ai decreti ministeriali e soprattutto alle ordinanze regionali. Purtroppo per ovvi motivi siamo dovuti stare in parte fermi per più di due mesi, ma Busto Arsizio è una città che non può permettersi di stare ferma a lungo».

L’elenco dei cantieri

Ecco qui alcuni lavori che ripartono:

IN CORSO

Segnaletica stradale

1. Zona nord – centro/viale Piemonte/viale Cadorna

2. Zona sud – 2 squadre in :Corso Italia/viale rimembranze/via Vespri Siciliani

DA INIZIARE

Asfaltatura strade

– 1° lotto in programma Viale Duca d’Aosta, viale Sicilia, via Magnago, via del Chisso, via Biagio Bellotti, via Parravicini, via Statuto, via Monte Grappa, via Adua, via Olgiate Olona, via Zappellini

– 2° lotto in programma Viale Trentino, viale Togliatti, viale Alfieri, viale Boccaccio (tratti), via Bonsignora, via Bevilacqua, via Catullo, via Castellanza/del Roccolo.

«Questi due lotti – chiarisce Della Marra – confrontandoci con il settore opere pubbliche del Comune per evitare interferenze con i futuri lavori dell’illuminazione e con la Polizia Locale per eventuali deviazioni nel corso dei lavori. Ovviamente il nostro obiettivo è quello di essere più performanti vista anche la situazione di poco traffico che c’è sulle strade in questo momento».

Verde Pubblico

IN CORSO

– manutenzione ordinaria (sfalcio erba) nella Zona industriale sacconago e zona 5 Ponti

– manutenzione ordinaria (sfalcio erba) nei quartieri di Beata Giuliana- Sant’Anna e SS Apostoli, per ora limitatamente ai viali/aiuole

– sono state consegnate in data odierna le chiavi per permettere l’accesso ai parchi.

– Il personale interno sta provvedendo a bagnare le fioriere in centro e le nuove piantumazioni (bosco dei bambini, giornata dell’Albero….). Inizieranno poi gli interventi di sfalcio (esempio la rotatoria in viale Duce d’Aosta) e di scerbatura principalmente delle piazze in Centro.

«Apprendo le preoccupazioni dei cittadini – sottolinea l’amministratore unico della “Strumentali” – per questo motivo la cura del verde sarà una delle priorità, stando in contatto anche con l’assessore Laura Rogora, che è molto precisa e scrupolosa su questi aspetti».

Fabbricati e Cimiteri

IN CORSO

– Messa in sicurezza Solai Palazzo Comunale

– Diserbo e pulizia cimiteri

– Sanificazione palazzo comunale e comando Polizia locale (ultimati)

– Sanificazione sottotetto immobile di Via U. Foscolo – Polizia di Stato (ultimato)

DA INIZIARE

– Ultimazione parcheggio di Via Bellini

– Adeguamento normativo Scuole Bossi

– Adeguamento normativo scuole Bellotti

– Adeguamento normativo scuole Puricelli

– Adeguamento normativo scuole Galilei

Le gare

Lunedì 20 aprile, inoltre, Agesp Attività Strumentali procederà all’apertura delle buste per la gara d’appalto della manutenzione straordinaria del verde pubblico (400mila euro).

I cantieri inizieranno il prossimo mese di agosto e sono previsti i seguenti interventi:

  • Potatura di contenimento di viale Boccaccio, via Rossini, viale Pirandello, viale Borri, via Alba;
  • Manutenzione straordinaria parco Bettolo;
  • Spalcatura di viale Masaccio;
  • Contenimento infestanti: sfalcio terreni con Ambrosia;
  • Rimozione meccanica processionaria.

Si stanno concludendo infine le gare per la Rotatoria viale Diaz – Duca d’Aosta (Tribunale) da 490mila euro, con gli interventi che «inizieranno tra giugno e luglio prossimi», e le opere per la riduzione dell’incidentalità agli incroci e sull’asse di viale Boccaccio (210mila euro). In questo caso, gli interventi inizieranno il prossimo mese di giugno e riguardano:

  • Attraversamento pedonale rialzato all’incrocio tra viale Boccaccio e via Bergamo;
  • Chiusura varchi lungo l’asse di viale Boccaccio;
  • Riqualificazione impianto semaforico all’incrocio tra viale Boccaccio e via Alba;
  • Riqualificazione impianto semaforico all’incrocio tra viale Boccaccio e via Cardinal Simone;
  • Attraversamento pedonale rialzato all’incrocio tra via Isonzo e via Bellini;
  • Incrocio rialzato tra via Pepe e via Mauro Venegoni;
  • Attraversamenti pedonali rialzati lungo la via Samarate (presso ingresso cimitero maggiore e scuole Pascoli);

«Ed infine – conclude Della Marra – sempre tra giugno e luglio tenteremo di essere in dirittura d’arrivo anche per i nuovi parcometri».

busto agesp cantieri covid – MALPENSA24