Vandali in azione a Gorla Maggiore. Il sindaco: «Incastrati dalle telecamere»

GORLA MAGGIORE - «Vogliamo che sia chiaro che chiunque abbandoni rifiuti, compia atti di vandalismo o non raccolga le deiezioni canine è contro legge e verrà individuato e sanzionato»

GORLA MAGGIORE – «Vogliamo che sia chiaro che chiunque abbandoni rifiuti, compia atti di vandalismo o non raccolga le deiezioni canine è contro legge e verrà individuato e sanzionato». Così il sindaco di Gorla Maggiore, Pietro Zappamiglio reagisce alle numerose segnalazioni di atti incivili in paese.

Vandalismo al parco San Francesco

«Negli ultimi tempi abbiamo ricevuto alcune segnalazioni di persone che non raccoglievano gli escrementi dei propri cani, altri che abbandonavano rifiuti a fianco della casetta dell’acqua», racconta Zappamiglio. Che ha anche registrato atti vandalici nel parco di San Francesco. «Abbiamo trovato un cartello della spesa abbandonato, detriti di calcestruzzo nel campo di basket. Tutti comportamenti che non possiamo tollerare».

Responsabili individuati

Ma fortunatamente negli ultimi anni il Comune ha implementato la propria dotazione di telecamere«Che ci sono venute particolarmente utili, perché in alcuni casi abbiamo già individuato i responsabili, o potremo comunque riuscire a riconoscere chi ha compiuto questi atti e sanzionarli».

Approvate le sanzioni

Il primo cittadino ricorda infatti che proprio all’ultimo consiglio comunale di lunedì 21 dicembre 2020 è stato approvato il nuovo regolamento di polizia urbana. «Abbiamo previsto i casi in cui possiamo utilizzare le telecamere e delle sanzioni precise per le persone che abbandonano rifiuti, deiezioni e soprattutto che vandalizzano proprietà comunali. E’ importante che i cittadini sappiano cosa rischiano e imparino a rispettare il bene comune», conclude Zappamiglio. Che questa sera, mercoledì 13 gennaio, cercherà di sensibilizzare i gorlesi sull’argomento nella consueta diretta Facebook del Gorla Maggiore News.

Gorla Maggiore, il sindaco: «Troppi giovani nei parchi. Aumento i controlli»

gorla maggiore abbandono rifiuti – GORLA MAGGIORE