Busto, sventa una rapina ma viene accoltellato a una mano

castellanza marijuana denuncia

BUSTO ARSIZIO – Rapinatore accoltella il titolare di una rivendita ricambi: la vittima, 65 anni, trasportata in ospedale in codice giallo. E’ accaduto alle 18.30 di oggi, lunedì 5 novembre, in via Ferrer a Busto Arsizio. Il malvivente è fuggito senza bottino: i carabinieri della compagnia di Busto sarebbero già sulle sue tracce.

In fuga senza bottino

Un vero e proprio blitz durato pochi minuti. Così si potrebbe descrivere la tentata rapina avvenuta nel tardo pomeriggio. Il rapinatore, volto nascosto da cappellino e sciarpa, non è chiaro se italiano o straniero in quanto la vittima si trova al momento in ospedale, è entrato nella rivendita di ricambi presa di mira. Il balordo ha puntato un taglierino contro il proprietario dell’esercizio commerciale e gli ha intimato di consegnare i soldi. Quindi si sarebbe avventato sulla cassa cercando di prendere il denaro. A quel punto, forse a causa dello stress, il titolare del negozio avrebbe reagito cercando di allontanarlo. Nella colluttazione il rapinatore ha ferito a una mano con il taglierino il sessantacinquenne. Quindi è scappato senza riuscire a prendere nulla.

La vittima in ospedale

La vittima a quel punto ha dato l’allarme. Il sessantacinquenne è stato trasportato in ospedale: il fendente alla mano sinistra non è per fortuna profondo. Nulla di grave, a livello fisico. I carabinieri hanno già dato il via alle indagini. Stanno cercando, sulla base del racconto della vittima, di individuare il responsabile. I carabinieri stanno verificando anche l’eventuale presenza in zona di telecamere che potrebbero aver ripreso il malvivente prima o dopo il colpo. Il balordo potrebbe quasi sicuramente essere già noto alle forze di polizia. In quel caso basterebbe un dettaglio agli inquirenti per identificarlo.

busto rapina accoltellato – MALPENSA24